Per raggiungere il cuore del partner che ci interessa

Un altro rituale sull’ amore, questo rituale e’ molto semplice da fare, per cui è indispensabile la concentrazione, la visualizzazione e il rilassamento, e il credere in voi stessi e soprattutto nei vostri sentimenti.

Potete utilizzare questo rituale quando per esempio ci piace una persona o siamo innamorati di una persona e costui tarda a farci delle avance, oppure magari  può essere utile usarlo nei rapporti giovani per la crescita del rapporto stesso o anche nei rapporti più datati ma che hanno bisogno di una rispolverata….

LUNA: PIENA

GIORNO: VENERDI

Avete bisogno  di un tavolo rettangolare, sul quale metterete un cero rosa in alto a destra e una pietra in alto a sinistra. In basso a destra collocherete un bicchiere d’acqua, e in basso a sinistra un incenso. (avete cosi impegnato i 4 angoli.)

Prendete un pezzo di carta sul quale scriverete   il nome del partner che vi piace e come si dovrebbe comportare  con voi,quindi il suo nome e sotto i vostri desideri.                                                                      Per finire pronunciate le seguenti parole:

“Così è stato, cosi è, così sarà..”                                                                      e bruciate  il foglio…

Le ceneri andranno conservate in un posto al sicuro e al riparo da occhi indiscrete o lingue biforcute.

Published in: on 17 gennaio 2014 at 10:11  Lascia un commento  

Incantesimo per attirare l’amore o l’amato

Occorrente:

- Incenso  di rose
– Una candela rossa e una candela rosa
– Petali di rosa con i quali decorare l’ altare
– nastro rosa o corda
– Immagine della dea Venere
– Carta e matita

Procedimento:

Accendete l’ incenso e decorate il vostro altare, secondo il rituale.

Sulla carta, scriverete: “. Qualcuno che veramente mi ama” Per eseguire un incantesimo su una persona specifica,( riflettere attentamente sulle conseguenze di questa azione).  persona in particolare (scrivere il suo nome).

La dea dell’amore conosce molto di più a riguardo di te, lascia che ella scelga la persona giusta.

Quando tutto e’ pronto, rimanete  in silenzio per rilassarvi. Accendete  le candele, dicendo:

“Il mio cuore è vuoto
Grande Dea dell’amore, mandami qualcuno per riempire il mio amore
                                                                                      La mia anima desiderava tanto
la mia armonia spirituale unita.                                                                           La La mia mente è inerte”

Far passare la corda attraverso il fumo dell’incenso, consacrandola.

Attendere in piedi in silenzio per qualche tempo, ringraziando la dea dell’amore per la sua assistenza.

Quindi lasciare la carta sull’altare fino al mattino successivo. Spegnete le candele.

La notte successiva, di nuovo, recatevi sul vostro  altare..Parlate con la dea Venere con parole vostre, spiegando le caratteristiche che più desiderate nel vostro partner futuro. (oppure di chi volete spiegandole il vostro amore e quanto quella persona sia per voi importante.)

Prendete un pezzo di carta e datele fuoco  con la fiamma della candela rosa e lasciatela bruciare in un recipiente di metallo. Smaltite la cenere quando è fredda.

 

Published in: on 16 gennaio 2014 at 17:34  Lascia un commento  

Talco di protezione per i cuori sensibili

 

A tutti nella vita sarà capitato di soffrire per amore, per infedeltà, rottura, ecc,ecc,purtroppo questo e’ un tasto dolente nella società attuale, per cui capita che dopo aver avuto una delusione, dopo la sofferenza, la rabbia e l’ accettazione, resti la paura di aprirsi di nuovo all’amore,questo incantesimo è per voi.

 OCCORRENTE:                      

3 cucchiai di terriccio secco

1 cucchiaio di aglio in polvere

5 cucchiai di farina

2 gocce di essenze di rose

ruta

mortaio

cucchiaio di legno

barattolo

PROCEDIMENTO:

Prendiamo il mortaio e mettiamo dentro  la farina con l’ essenza di rose, mescoliamo fino a formare una pappetta. Aggiungiamo quindi aglio e ruta. Mescolare, frullare e passare attraverso un setaccio il prodotto ottenuto. Conservare quindi in un barattolo ben chiuso e al buio.

La sostanza ottenuta all’ occorrenza può essere usata sotto la doccia magari impregnando un batuffolo di cotone,facendo un cerchio con essa nella zona del cuore chiedendo di proteggerci dal mal d’amore e di guarire il nostro corpo fortificando il nostro cuore.Questa polverina può essere usata anche per o su terze persone nel senso che  se vogliamo regalarne un pochino possiamo , o se invece per esempio vorremmo fortificare o proteggere il cuore di una persona a noi cara che sappiamo soffre per amore, invochiamo il suo nome e cospargiamo il nostro corpo nei punti indicati prima (se la persona non è presente.)

Published in: on 12 gennaio 2014 at 11:55  Lascia un commento  

Incantesimo per far si che il tuo amato ti pensi

 

Questo incantesimo d’amore ha lo scopo di far si che la persona amata pensi a te.

Materiale necessario per realizzare questo rituale:

• Due candele di colore arancione
• Un vaso di fiori di colore arancione
• Carta e matita
• Un biglietto di auguri
• Una pianta

Come realizzare l’incantesimo:

• Accendere le candele e allo stesso tempo visualizzare nella propria mente il viso della persona amata
• Ripetete a voce alta il desiderio
• Prendere il foglio di colore bianco, dividerlo in tre parti, e su ognuna di esse scrivere il vostro desiderio
• Nel biglietto di auguri scrivere qual’è l’obiettivo principale
• Prendere il vaso, inserire il foglio con i desideri e piantare un fiore di colore rosso
• Portare il vaso alla persona amata insieme al biglietto

Questo rituale può essere realizzato in qualunque periodo dell’anno; la luna deve essere in fase nuova o crescente.

 

Published in: on 7 dicembre 2013 at 08:22  Lascia un commento  

Legamento d’ amore con i nastri

Questo rituale magico serve per legare per sempre a noi la persona amata.
Per realizzare il legamento d’amore il materiale necessario sarà:
Tre nastri dei colori preferiti della persona amata di un metro ognuno;
Una candela di colore rosa
Uno spillo.

Come realizzare questo rituale:
Infilzare lo spillo al centro della candela e accenderla.
Prendere un nastro e tenerlo fra le mani mentre si pensa e ci si concentra sul perché l’unione e il legame debba avvenire.
Prendere il secondo nastro e pensare a ciò che più ci attrae di lui o di lei.
Prendere il terzo nastro tra le sue mani, è il nastro che simbolizza l’amore, la passione, e finalmente l’unione tra tutti e due.
Successivamente bisognerà legare i tre nastri dall’estremità realizzando una treccia, che andrà riposta nella propria borsa.
Passata una settimana si dovrebbe notare un avvicinamento e un legame più forte della persona amata.

Published in: on 17 novembre 2013 at 08:55  Lascia un commento  

Pozione d’amore

 

La prima cosa è cercare di focalizzare la ragione per cui noi vogliamo creare questa pozione d’amore. Dobbiamo quindi accertarci che l’oggetto che “subirà” la nostra pozione d’amore è veramente la persona a cui noi siamo veramente interessati..
Solo quando avrete capito che il vostro desiderio concerne anche quella persona, allora siamo pronti a preparare la pozione.

Preparazione:
Allora per prima cosa è importante spiegare che per questa pozione si useranno solo e soltanto ingredienti facili da trovare (non code di gatto, lacrime di coccodrillo, etc).
Ingredienti per una irresistibile pozione d’amore:
Una rosellina rossa che si dovrà mettere in un vaso stretto e alto. Essa dovrà rimanere sola con due dita d’acqua fino a che questa non appassirà.
La rosa deve rimanere così fino alla prima notte di Luna piena, attenzione però che essa sia veramente luna piena (per questo basta vedere qualsiasi almanacco lunare)
Quindi la notte di Luna piena attendete le 24,00 precise. A mezzanotte e un minuto prendete la rosellina, toglietele i petali e metteteli in un fazzolettino di cotone puro o lino (non di materiale sintetico comunque).
Piegate bene il fazzolettino e mettetelo sotto il vostro cuscino, addormentatevi mentre pensate intensamente a lui o lei.
La mattina, prima delle otto aprite il fazzolettino, prendete i petali e metteteli in un bicchiere di vetro riempito con 3 dita d’acqua.
Mettete il bicchiere in un posto tranquillo e scuro, a sera togliete i petali e l’acqua del bicchiere conservatela, è questa la pozione magica d’amore. Portatela con voi e alla prima occasione spargete alcune gocce sul vostro lui o lei desiderato.. va bene anche sui vestiti, NON DEVE BERLA ASSOLUTAMENTE. L’acqua della boccetta deve solo entrare a contatto con la sua sfera fisica. Basteranno poche gocce.
Poi fate voi il primo passo e inventate una scusa per allontanarvi dalla persona che ha “subito” il nostro incantesimo.
Fate in modo che abbia il vostro numero di telefono. Vi chiamerà, vi cercherà.. e sarà come se lui fosse schiavo del suo amore per chi lo ha “stregato”.
Consiglio di non disfarsi della boccetta perché, qualora si voglia scindere il legame magico, dovrete buttare in un fiume o nel mare la boccetta chiusa sempre in una notte di luna piena.
La pozione d’amore funzionerà solo per voi che l’avrete preparata, per gli altri non sarà nulla.
Attenzione perchè funziona anche per persone dello stesso sesso, se volete un amore saffico o un amore gay.. la pozione funziona comunque.. è una irresistibile pozione d’amore.

 

 

Published in: on 3 novembre 2013 at 08:16  Lascia un commento  

Controfattura d’amore

Se pensate di essere vittima di una fattura d’amore e volete liberarvi di questo amore agite nel seguente modo. Denudatevi e disegnate in un foglio bianco il sole e la luna. Bruciate il foglio su cui avete disegnato e mescolate la cenere ottenuta alla vostra urina. Fate seccare il tutto e cospargete con la polvere ottenuta il vostro sesso. Ora prendete una candela di cera vergine ( ovvero mai utilizzata) e fatela consumare un poco, avendo cura di raccogliere la cera che ormai si sarà liquefatta ed unitela alla cenere che già avete ottenuto in precedenza. Adesso scrivete una lettera al vostro innamorato scomodo cospargendo la lettera con il composto ottenuto. Siate certi che non vi cercherà mai più.

Published in: on 1 novembre 2013 at 08:40  Lascia un commento  

Formula per riallacciare un’amicizia

 

Di venerdì con la luna crescente accendere una candela rossa e recitare per tre volte :
“Era forte l’amicizia,era forte l’amore,
ma ora è appassito come un fiore,
che i potenti spiriti mi possano aiutare,
che i miei poteri possano ciò cambiare,
che il vecchio legame sia ripristinato
e soprattutto nel cuore, tutto sia cambiato,
che l’anima ferita dalle parole taglienti si sani,
che l’orgoglio messo da parte venga,
e che, ancora insieme, possiamo volare in alto,
senza ricordare l’oscuro passato, dall’odio segnato.”
Tutto va detto stringendo tra le mani un fiore e la foto (o il nome scritto su carta) della persona con la quale ci si vuole rappacificare

Published in: on 20 ottobre 2013 at 08:33  Lascia un commento  

Sortilegio per legare a noi una persona

Occorre procurarsi una medaglia di Sant’Elena da collocare sopra un pezzo di seta verde, su cui si appunteranno tre piccoli chiodini dorati necessari x la cerimonia, il ritratto della persona che si vuol legare, nel quale si appunterà uno dei chiodi invocando:

Oh gloriosa Santa Elena, madre amatissima del re e di regina, al monte Oliveto vi recaste per grande amore a Gesù ascoltatemi. Invoco la vostra potente intercessione per conseguire quello che desidero. Questi tre chiodi del Nostro Signore Gesù Cristo, imitazione di quelli che voi possedete, li dispongo come voi li disponeste. Uno l’offro a vostro figlio Gran Costantino, l’altro lo getto nell’acqua come voi lo gettaste nel mare per la salvezza dei naviganti, il terzo lo infiggo nella immagine di (nome) perché inchiodi il di lui cuore, acciò non possa né bere, né mangiare, ne dormire, né riposare, ne in seggiola sedere, ne con un uomo possa parlare, né con donna amoreggiare (o viceversa) finchè per vostra intercessione non si arrenda ai miei pianti. Se mi verrà concesso quanto chiedo per vostra mediazione, vi sarò tutta la vita il + sincero devoto e nei secoli dei secoli. Amen.

Published in: on 1 ottobre 2013 at 08:48  Comments (1)  

Filtro della moneta

 

È necessario procurarsi peli o capelli dell’uomo amato ed una moneta che abbia portato in tasca. Metteteli a macerare per un’ora circa in un boccale di vino, con un po’ di salvia e ruta, poi fateli bollire a bagnomaria per un’altra mezz’ora. Togliete la moneta dal vino pronunciando a voce alta:

“Rosa d’amore e fiore di spina”.

Il filtro va fatto bere durante una cena, tenendo la moneta nella mano destra.

Published in: on 30 settembre 2013 at 08:43  Lascia un commento  
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 378 follower