Per suscitare grande fascino e attrazione negli uomini

Nella prima notte di Luna piena dovrete denudarvi e mettervi di fronte alla finestra senza farsi vedere da nessuno, ma per ricevere i raggi lunari.
La vostra camera o stanza della casa, dovrà essere illuminata dalla sola luce di una candela bianca. Sollevate le braccia sopra la testa e oscillarle ritmicamente mentre pronunciate il vostro nome ad voce alta. Dopo 3 minuti fermatevi e posando le mano nelle parti intime sussurrate:

“In me, per Ecate e per tutti gli spiriti positivi, c’e’ forza, fascino e amore”

Il sortilegio è potente e agisce subito.

Published in: on 2 giugno 2013 at 08:35  Lascia un commento  

Rituale di riconciliazione

 

Agire di venerdì, con luna piena

1) Procuratevi una candela a forma di cuore, con due stoppini.

2) Incidete sulla candela i nomi della coppia da riconciliare.

3) Mettete attorno alla candela del nastro rosso e legatelo.

4) Accendete i due stoppini.   

5) Recitate tre volte:

 “Io attraverso questo nastro lego (nome) a (nome). Che stringa e leghi, leghi e stringa, e finchè questo nastro li unisce, nessuno al mondo li dividerà”.

 

Published in: on 25 maggio 2013 at 08:57  Lascia un commento  

PER STIMOLARE IL DESIDERIO SESSUALE

Poco prima di dover incontrare una persona con cui sicuramente vorrete far sesso, per stimolare direttamente il desiderio si potrà effettuare un lavanda per i genitali esterni.

Fate bollire per cinque minuti in un litro d’acqua: 20 g. di salvia, 20 g. di timo, 20 g. di malvia, 20 g. di santoreggia.
Filtrate l’infuso e usatelo tiepido per effettuare lavande ai genitali esterni per tre giorni consecutivi e l’ultima di esse dovrà essere eseguita due ore prima dell’incontro sessuale.

Published in: on 3 maggio 2013 at 08:25  Lascia un commento  

La Fattura del rosso rubino

Procurarsi alcuni peli della barba dell’uomo che volete ammaliare, fateli bollire con vino rosso, salvia e ruta. Dopo bevetene alcune gocce ed invocate ad alta voce il nome dell’uomo desiderato dicendo:  “Rosso rubino, vienimi vicino”

Published in: on 2 maggio 2013 at 08:22  Lascia un commento  

POMATA AFRODISIACA

Per aumentare la propria potenza erotica un uomo dovrà preparare una pomata con la quale frizionare l’organo maschile dieci minuti prima dell’incontro sessuale.

L’unguento stimolante non deve essere usato costantemente. A 100 g. di Olio aggiungere 0,30 g. di essenza di Cajeput, 0,70 g. di essenza di Maggiorana, 30 G. di essenza di Naiaouli, 10 g. di essenza di trementina, 10 gocce di tintura madre di verbena.

Prima di usarla, immergere tre peli pubici e tre delle ascelle della donna con cui si farà l’amore. Attenzione: Se si dovesse cambiare partner non si dovrà più usare l’unguento precedente ma lo si rinnoverà.

Published in: on 21 aprile 2013 at 08:27  Lascia un commento  

Pane dell’amore

Bisogna fare un bagno molto caldo e cercare di sudare il più possibile. Dopo aver sudato a bestia, bisognerà raccogliere la maggior quantità possibile del sudore con ovatta.Dopo aver fatto questo, prendere della farina ed inumidirla con il sudore che avrete raccolto. Impastare con la farina allungando il tutto con acqua piovana o rugiada. Riporre in forno e date il pane che avete appena cotto alla persona che desiderate far innamorare di voi.

Published in: on 20 aprile 2013 at 08:20  Lascia un commento  

Fattura dell’astrologo

Fare il tema astrologico del momento e attendere per operare che tutti i pianeti negativi siano in posizione neutra. Occorrerà che il pianeta dominante sia in posizione trigona o sestile con l’ascendente, perché l’amore sarà piú forte.

Fare attenzione che non sia quadrato, perché se ciò accadesse, la fattura si trasformerà in fattura di odio.

Modellare una prima statuina ed attendere per modellare l’altra che la punta della undecima casa del tema di fabbricazione della prima immagine si trovi all’ascendente.

Si pone necessario che il signore del tema di nascita della persona che richiede il procedimento magico, guardi in aspet¬to benefico il signore del tema di nascita dell’altra persona.

Se non si hanno a disposizione i dati di nascita delle per¬sone sarà opportuno operare quando la Luna sarà in congiunzione con Venere nel segno del Cancro.

Si procederà in modo che il tema astrologico del momento e aspetti positivi si trovino all’ascendente. Operare nel modo solito modellando le due immagini, scrivete su una il numero 200 per duecento volte e sull’altra il numero 248 per altrettante volte.

Nel fare l’immagine di cera usare quella vergine se la donna è illibata, cera comune se non lo è. Nel dubbio, usate metà dell’una e metà dell’altra.

Published in: on 19 aprile 2013 at 08:18  Lascia un commento  

Incantesimo per la fedeltà del proprio compagno

In una notte di un venerdì di luna crescente, prendete un qualche cosa appartenuto al vostro compagno, ed una sua foto, ed anche un qualche vostro oggetto ed una vostra foto; dopo averli esposti ai raggi della luna, fino al giorno di luna piena, prendete della cera rossa e modellatela a forma di cuore, prima che la cera sciolta si rapprenda, mettetevi dentro la foto e l’oggetto (se avete anche degli effetti personali come unghi e o capelli ancora meglio) e lasciate che la cera si solidifichi. Una volta che il cuore di cera sarà fatto, riponetelo in un panno verde e recitate questa preghiera per un buon esito: “Il sole sorge e la luna cala, il nostro amore non tramonterà mai”. Finche questo cuore racchiuderà le nostre spoglie, tu fedele sarai per sempre”. Trattate il cuore con cura, e quando vorrete sciogliere il rito, non dovete rompere la cera, ma farla nuovamente fondere.

Published in: on 14 aprile 2013 at 07:33  Lascia un commento  

FILTRO D’AMORE DEL VISCHIO

(antichissimo; preparato dai Druidi)

Pestare, in numero dispari da 5 a 7, fino a ridurli in polvere: semi e fiori secchi di ENULA, foglie secche di VERBENA, bacche di VISCHIO; mescolare a cibi, bevande, tabacco da pipa o da sigarette

Published in: on 13 aprile 2013 at 07:30  Lascia un commento  

Antico rituale per armonizzare le vibrazioni amorose tra due partner

I due innamorati devono accendere in un braciere un fuocherello su cui porre due rametti di MIRTO, due rametti di ROSMARINO, due rametti di VERBENA, sei foglie di PERVICA, ed un pizzico di ZENZERO. Quando al fuoco subentreranno le braci ardenti, essi dovranno prendersi per mano e porle a breve distanza al di sopra del braciere e, guardandosi negli occhi ripeteranno insieme:

“Io ti amo (nome del partner)”

Essi suggelleranno, così, con un rito magico la purezza dei loro sentimenti e l’eternità del loro amore.

Published in: on 7 aprile 2013 at 07:21  Lascia un commento  
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 386 follower