Incantesimo della fortuna.

Occorrente:

incenso protettivo,

una candela blu sottile,

carta e penna,

un recipiente resistente al calore.

Procedimento:

Prepara l’altare concentrandoti sull’incantesimo che stai per fare, è preferibile concentrarsi su uno scopo preciso più che sulla fortuna in genere. Prima di cominciare è anche bene fare un bagno purificatore mantenendo sempre la concentrazione e senza lasciare che i pensieri negativi entrino nella mente. All’interno di un cerchio magico accendi un incenso di protezione. Visualizza un globo di luce blu sopra di te, prendi la candela con entrambe le mani e con gli occhi chiusi caricala con la tua energia, poi posala nel candelabro. Scrivi sulla carta lo scopo che vuoi raggiungere, poi posa il foglio sotto al candelabro e prima di accendere la candela dici:
“Questa candela rappresenta la fortuna che verrà da me”
Accendi la candela e dici:
“Mentre la luce di questa fiamma cresce, io vedo la buona fortuna attorno a me.”
Siediti e lascia bruciare la candela, nel frattempo visualizza te stessa quando il tuo desiderio sarà esaudito e appena la candela si sarà consumata di un terzo dici:
“Mentre la fiamma della candela si affievolisce, la fortuna viene da me”
Continua a meditare e a visualizzare il globo di luce blu intorno a te. Quando la candela si sarà consumata di due terzi dici:
“Mentre la fiamma della candela si affievolisce, la fortuna viene da me”
Continua ancora a meditare e quando la candela è quasi del tutto consumata brucia il foglio dove hai scritto il desiderio e metti le ceneri nel recipiente, poi ripeti la stessa formula di prima. Spegni la candela soffiandoci sopra e visualizzando la cattiva fortuna mente viene portata via dal fumo. Impasta la cenere con la cera rimasta (appena riesci a toccarla!) e seppellisci il tutto il più vicino possibile a casa tua.

Published in: on 26 ottobre 2012 at 10:34  Comments (2)  

LEGAME DELLA CARTA PERGAMENA

Prendere un foglio di carta pergamena, scrivere sul foglio per 13 volte il vostro nome e quello della persona amata avendo cura di intersecare i due nomi.

Date fuoco alla pergamena dicendo col pensiero rivolto alla persona amata la seguente frase:
“Come la fiamma brucia questo foglio così brucia il mio amore per te”.
Dovrete dire questa formula per 3 volte di seguito prima che la fiamma si estingua. Se riuscirete a fare ciò state certi che avrete legato per sempre a voi la persona da voi amata.
Published in: on 25 ottobre 2012 at 10:17  Comments (4)  

Rito del sangue mestruale


E’ nozione comune, in Sicilia e in tutta l’Italia meridionale, che poche gocce del sangue mestruale di una fanciulla, mischiate con sangue tratta dal suo pollice, legheranno a lei per l’eternità quel giovanotto cui venissero propinate nel caffè caldo. Così potente sarebbe questo incantesimo che gli interessati possono anche ignorare del tutto di esserne state vittime. Perciò, può essere pericoloso “catturare” un uomo in questo modo, a meno che la donna non l’ami veramente. Occorre prudenza da parte di quest’ultima: l’incantesimo, infatti, lega entrambi, e non va preso alla leggera. Molte fanciulle frivole hanno scoperto che la magia nera non può essere annullata tanto facilmente, ed anche l’incantatrice, come il suo pollice, viene trafitta dalle conseguenze. Munita di controllo, la stregoneria fornisce un canale di sfogo benefico per le energie creatrici. Nella concezione tradizionale del mondo le cose sono legate le une alle altre, come facenti parte di un Ente Unico, ed il caos non esiste. Ogni volta che si lancia un incantesimo, è bene agire in un luogo limitato, in modo da poter controllare l’ambiente con maggior efficacia.

N.B. Per avere” IL VERO RITO DEL SANGUE MESTRUALE” telefonare al 3389092105

Published in: on 24 ottobre 2012 at 08:43  Comments (1)  

Incantesimo per far rinascere l’amore

 Di venerdì a mezzanotte prendete sempre incenso dell’amore benzionio e sandalo bianco poi prendete un foglio in pergamena vergine una matita rossa scrivete  i vostri nomi uno orizzontale  e l’altro obliquo da formare un X nel foglio che i nomi si incrocino poi sotto scrivi il desiderio da realizzare , prendi una candela rossa in cera d’api accendila e mentre guardi il foglietto immagina fortemente con tutto l’amore che hai che la persona che tu ami torni da te , quando senti dentro di te che questo sta accadendo misteriosamente allora prendi il foglietto e accendilo ad un angolo e mentre brucia il foglietto recita :

“come questo foglietto brucia velocemente alla stessa velocità anche il cuore di….nome della persona amata…..si incendierà d’amore per me”.

Poi sempre facendo attenzione che non si bruci la stanza spegni i foglietto riponi la candela un un fazzoletto di lino e ogni venerdi per 9 venerdi consecutivi ripeti l’incantesimo.

Published in: on 23 ottobre 2012 at 10:58  Lascia un commento  

Filtro d’amore

  Prendi un venerdì sera intorno la mezzanotte luna crescente 5 o 7 foglie di pino marino, (devono essere in numero dispari o 5 o 7) poi prende della verbena e dei petali di rosa , falli polverizzare pestandoli con un pestino in legno e mentre le polverizzi devi pensare intensamente e recitare :

“con questo atto io ….tuo nome…..attiro su di te….nome della persona da far innamorare…..il potere dell’amore e ti unisco a me in un vincolo d’amore e di passione, che nessuno potrà mai spezzare”

dopo di che prende dell’acqua benedetta va bene quella di una chiesa, prendi tre pizzichi abbondandi di questa polvere e li metti in questa acqua benedetta consacrata . Dopo 12 ore la filtri con un filtrino e unisci questa soluzione (filtro d’amore) nella bevanda o nel cibo che poi la persona amata mangerà .

Published in: on 22 ottobre 2012 at 10:54  Lascia un commento  

FATTURA COL FUOCO

Se si ha la ventura di trovare malva cresciuta in un cimitero, raccoglierne 3 piantine e tornati a casa accendere un fuocherello con dell’alcool, bruciare le piantine dicendo “Come questa malva, colta nel cimitero e nascosta entro il mio letto, tu …. (dati della persona da legare) sei preso ed imprigionato dal potere del mio comando”. Per 9 giorni spargere un pizzico della cenere sotto al proprio letto, ripetendo le parole suddette con energica volontà.

Published in: on 21 ottobre 2012 at 10:22  Lascia un commento  

L’INCANTESIMO DELLA BILANCIA E DELLA SPADA

Quando vogliamo ottenere giustizia nel campo lavorativo perché ci sentiamo vittime di prevaricazioni ed abusi, acquistiamo un ciondolo che rappresenti una bilancia o una spada: queste figure proteggono da tutte le forme d’ingiustizia, e sono talismani ideali anche per affrontare situazioni di carattere legale.
OCCORRENTE: un ciondolo a forma di spada o di bilancia.
In luna calante, accendiamo una candela bianca sulla quale avremo inciso la frase “giustizia per” ed il nostro nome, tenendo in mano il ciondolo, ed immaginiamo intensamente la condizione attuale che si muta in una situazione per noi favorevole. Lasciamo che la candela si consumi completamente e, quando è spenta, indossiamo il ciondolo avendo cura di portarlo su di noi tutte le volte che ci troveremo nell’ambito di lavoro.

Published in: on 20 ottobre 2012 at 08:35  Lascia un commento  

Per conservare un unione

Materiali
1 tua foto, 1 foto dell’altra persona, filo di rame, stoffa rossa, spago nero, ruta e maggiorana.
Esecuzione
Questo incantesimo serve a rinsaldare la coppia, a conservare un’amicizia o a mantenere unita la famiglia. Prendi una foto tua e una della persona con cui vuoi che continui l’unione. Spargi sulle due foto un po’ di ruta e di maggiorana. Metti le foto vicine, poi legale con un filo di rame. Metti le foto e le erbe sopra un pezzo di stoffa rossa, e chiudilo con spago nero. Metti il sacchetto in un luogo frequentato da entrambi.

Published in: on 19 ottobre 2012 at 10:03  Lascia un commento  

Contro le difficoltà economiche

Materiali.
1 sacchetto di stoffa verde, 1 candela verde, 1 oggetto o una moneta d’argento, cannella, zenzero e zafferano.
Esecuzione
Questo rito consiste nel preparare un amuleto per attirare l’abbondanza, e si deve eseguire in luna nuova

Accendi la candela verde. Metti nel sacchetto gli ingredienti uno alla volta, in quest’ordine: cannella, zenzero, zafferano, e per ultimo l’oggetto o la moneta d’argento. Contemporaneamente pensa intensamente e visualizza l’abbondanza che desideri. Lascia consumare la candela. Poi metti il sacchetto in un posto in cui riceva la luce del sole. Lascialo lì per dodici giorni, cioè dalla luna nuova alla luna piena. Poi portalo sempre con te.

Published in: on 18 ottobre 2012 at 10:59  Lascia un commento  

Contro la perdita di un amore

Materiali
1 candela rossa, 1 ametista, 1 stecca di cannella, 1 pezzo di stoffa verde, 1 cordino nero lungo, petali di margherita e foglie di basilico.

Esecuzione
Prepara un sacchetto protettivo. Per prima cosa accendi la candela rossa e, mentre la candela arde, metti su un pezzo di stoffa verde una ametista, dei petali di margherita, una stecca di cannella e qualche foglia di basilico. Lega la stoffa con un cordino nero, di lunghezza sufficiente per appenderti il sacchetto al collo. Portalo sotto gli indumenti, a contatto con la pelle.

Published in: on 17 ottobre 2012 at 08:57  Lascia un commento  
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 383 follower