IL GIOCO DEI 5 MAZZI

Questo gioco rappresenta un primo approccio alla lettura dei soli Arcani Minori. Infatti, di solito, viene usato per entrare in contatto con il consultante e conoscerlo meglio. Serve inoltre a preparare la mente del cartomante, a rilassarlo, aiutandolo ad entrare nello stato adatto per la divinazione.

Mescolate accuratamente le carte, cercando di liberare la mente da ogni pensiero. Quindi chiedete al consultante di tagliare il mazzo con la mano sinistra, mentre si concentra su ciò che desidera sapere. Prendete ora il mucchietto alla sinistra del consultante e per tre volte mettete una dopo l’altra, 5 carte coperte sul tavolo. Avrete così ottenuto 5 mucchietti di 3 carte ciascuno. Normalmente al primo corrisponde la sfera sentimentale, al secondo i soldi e il lavoro, al terzo la casa e la famiglia, al quarto la salute e al quinto la situazione generale in cui si trova il consultante. Procedete ora alla lettura, aiutati da quanto riportato nelle spiegazioni relative a ciascuna carta. Ricordate, però, che non dovete limitare la vostra mente, lasciate che la divinazione sia il risultato delle vostre sensazioni e delle vostre capacità di intuizione. A tal fine potete anche non denominare ogni mazzetto e leggere ogni gruppo senza attribuirgli alcun significato specifico.

Annunci
Published in: on 31 ottobre 2010 at 09:40  Lascia un commento  

IL GIOCO DEI 3 ESITI

Volete conoscere quali sono i vostri punti di forza, quali le vostre debolezze o il vostro destino in generale? Allora questo gioco, da effettuarsi con l’intero mazzo dei Tarocchi, è adatto a voi. Traccia il vostro profilo psicologico, suggerendovi una possibile evoluzione per affrontare meglio il futuro.

Assicuratevi che tutti i 78 Arcani siano in posizione diritta, quindi mescolateli a lungo e poneteli a ventaglio sopra il tavolo. Chiedete al consultante di estrarne a caso 21, che disporrete coperti, davanti a voi, in 3 file parallele da 7 carte ciascuna. Ora scopriteli, seguendo lo stesso ordine con cui li avete posati e ricordando che ogni riga va interpretata nella sua interezza. La prima riga fornirà le informazioni concernenti l’essenza intellettiva del consultante, il suo spirito, il suo modo di affrontare la vita e i problemi ad essa connessi. La seconda riga ne interesserà l’anima, rivelandone sentimenti, qualità morali e capacità di relazionarsi con gli altri. Vi indicherà, inoltre, con quanta volontà egli riesce a migliorare se stesso e l’ambiente che lo circonda. La terza riga riguarda il suo destino in generale, inteso, non come semplice fato, ma come risultante della sua personalità e forza di volontà e perciò modificabile attraverso un corretto comportamento.

Published in: on 24 ottobre 2010 at 09:39  Lascia un commento  

SCORPIONE:

(23 ottobre-22 novembre)

Segno: fisso

Genere: femminile

Elemento corrispondente: acqua

Caratteristiche: pienezza di risorse, rinnovo

Giorno della settimana: martedì

Numero fortunato: 8

Colori : nero, ocra, rosso cupo, viola

Profumi ed essenze: cannella, garofano, patchouli

Fiori e piante: aloe, dalia, gardenia, gladiolo, orchidea

Animale: scorpione, serpente, talpa

Pietre preziose e minerali: corallo rosso, granata, rubino, topazio

Metalli: ferro, platino

Professioni: antiquari, chimici, guaritori

SIMBOLOGIA

Rappresenta l’VIII casa dello zodiaco e fornisce indicazioni circa le pulsioni istintuali più profonde dell’inconscio. È il segno quindi della potenza forte, della personalità affascinante e irriconoscibile.

Il segno dello Scorpione si estende dal grado 210 al grado 240.

I pianeti nello Scorpione: Plutone e Marte sono nel loro domicilio notturno, Mercurio è in esaltazione, Venere è in esilio, la Luna è in caduta.

CARATTERISTICHE DEL SEGNO

Il nativo Scorpione ha una personalità tra le più complesse dello zodiaco, animata da intense e constrastanti passioni. Lo Scorpione ha un temperamento stravagante, individualista, combattivo; è geloso e possessivo, dotato di un’intelligenza analitica profonda ed è mosso da una costante ansia di trasformazione.

I nativi possiedono incredibili quantità di energia ed una capacità di leggere l’animo umano grazie alla loro profonda intuizione che li porta a cogliere con immediatezza ogni aspetto delle diverse situazioni. Sono estremisti in tutto e spesso sono portati a soluzioni drastiche.

All’apparenza i tipi Scorpione sono freddi e chiusi, ma la riservatezza è un modo per nascondere il loro ricco mondo interiore; non esternano le loro emozioni, spesso le scaricano violentemente. Sono molto suscettibili e talvolta scambiano per provocazione anche le semplici divergenze.

Sono ovviamente persone ricche di molti pregi, dotati di una forza d’animo eccezionale, una visione non convenzionale della vita, ambizione e grande senso di responsabilità nei confronti degli altri.

Lo Scorpione vive in costante polemica con tutto e tutti, ma soprattutto con se stesso; a volte è colto da sconforto e diventa lunatico. Conosce tutte le sfumature dei sentimenti: crudeltà e spiritualità, odio e amore, morte e rinascita.

Il nativo adora le discussioni intelligenti, in cui dare sfogo alle sue convinzioni e al suo animo appassionato e difficilmente riesce ad ammettere di aver torto.

Coraggioso e prepotente, risulta incapace di accettare un ruolo secondario, né tantomeno accetta che qualcuno metta in discussione il suo agire.

È dotato di una forte memoria e di uno spirito di vendetta.

Il suo sangue freddo gli consente di affrontare ogni ostacolo e difficilmente chiede o ascolta consigli.

La profondità d’animo, la capacità di scrutare nell’intimo, l’attitudine alla ricerca di significati profondi, fanno sì che il tipo Scorpione abbia una predisposizione per le professioni legate al mondo della psicologia e delle investigazioni, inoltre è un abilissimo uomo d’affari, con un fiuto eccezionale per il mondo della finanza e degli investimenti; è anche portato per le attività scientifiche.

L’erotismo in questo segno domina i pensieri e gli istinti sono estremamente potenti.

La sua natura passionale, lo porta a vivere forti emozioni, siano queste positive o negative.

In un rapporto, sia esso di amicizia o d’amore, lo Scorpione dona tutto se stesso, con fervore.

L’animo generoso lo porta spesso ad aiutare qualche amico bisognoso. Di solito apre il proprio cuore alle persone più disparate per ceto sociale, cultura e colore; l’unica regola è quella di rispettare i suoi spazi vitali.

Anche in amore è mutevole: passa facilmente dalla tenerezza alla durezza. Nel profondo del suo animo sente il bisogno di una vita sentimentalmente serena, ma la sua natura passionale non gli consente quasi mai di raggiungerla. Per lui la vita è in costante movimento, trova un attimo di tranquillità solo quando incontra una persona che lo ami sinceramente e che sia disposta a tollerare i suoi umori mutevoli. Allora la ripaga con affetto infinito, la protegge e la vizia costantemente.

Contradditorio, complicato, sensibile, prevaricatore, possessivo: nessuno può conoscere bene un nativo dello Scorpione; tuttiquesti aspetti contraddittori danno vita ad un personaggio forse complesso incomprensibile in molti suoi aspetti, ma terribilmente eccitante.

Lo Scorpione anatomicamente governa gli organi genitali, l’intestino retto e l’ano. Il nativo è portato agli eccessi e deve astenersi dagli abusi di fumo e alcool.

Gli organi più minacciati in questo segno sono senza dubbio quali riproduttivi; questi tipi sono soggetti a diverse forme di febbre.

L’UOMO SCORPIONE

È dotato di un’energia inesauribile, una viva intelligenze e una grande determinazione. Difficilmente si adatta alle situazioni imposte. Il suo è il segno della lotta e della trasformazione e lui ha la forza e le capacità di ripartire da zero in caso di bisogno. Pur essendo un passionale, sa essere freddo e controllato nelle situazioni che lo richiedono. Sul lavoro è ambizioso, teso ad occupare una posizione di potere. Non indietreggia davanti a rischi o superlavoro; rifiuta i compromessi e utilizza anche mezzi poco ortodossi pur di raggiungere i suoi obiettivi. Non è attratto dalla vita di relazione e ha poche profonde amicizie. Se desidera conquistare una donna, farà di tutto per averla.

Come padre è severo e un po’ tirannico, ma nutre un amore illimitato verso i figli.

… COME CONQUISTARLO

Un nativo dello Scorpione possiede sicuramente tanti difetti, ma possiede anche delle qualità tali da farli passare in secondo piano. Lo Scorpione è passionale, violento, mutevole, ma terribilmente appassionato, altruista: è un tipo estremamente eccitante. Possiede una viva intelligenza ed un senso critico molto sviluppato.

Preferisce di gran lunga una donna decisa, le sdolcinature non fanno per lui. Non apprezza le conquiste facili: circondatevi di un’aria di mistero che stimoli la sua curiosità, resistete e fate un po’ le preziose. Per conquistarlo ricordatevi che ama l’atmosfera intrigante e sensuale, con luci basse e suoni dolci. Adulatelo e stuzzicate il suo orgoglio.

Accanto ad uno Scorpione potrete sperimentare forti emozioni, ma anche una grande solidità affettiva.

LA DONNA SCORPIONE

È narcisista, orgogliosa e incontenibile. È dotata di un’intelligenza acuta e non si lascia mai prendere alla sprovvista da eventi o persone. Dotata di fascino e grande forza di carattere, sa come farsi strada nella vita, nel lavoro e in amore. Non indietreggia davanti alle difficoltà pur di assicurarsi la vittoria. È difficile condividere i suoi ritmi e stare al suo fianco non è sicuramente rilassante. È polemica, contestatrice e ama andare controcorrente ma viverle accanto è stimolante sia dal punto di vista culturale che sociale: con lei nulla è scontato. Ha grande fascino e potere sugli uomini. È un madre intransigente e possessiva.

…COME CONQUISTARLA

La donna Scorpione conosce tutte le armi della seduzione: dal modo di camminare, al modo di parlare o guardare. Ha un animo rigorosamente logico e ben consapevole di volere un uomo in grado di garantirle un amore appassionato e totalitario. Corteggiatela apertamente, inviatele fiori, poesie e lettere che la facciano sentire al centro dell’attenzione. È comunque lei a voler guidare il gioco secondo i propri tempi e le proprie regole.

È calda ed appassionata;: detesta tutto ciò che è ovvio e scontato. Ama le storie d’amore difficili, che stimolino il suo bisogno di vincere sempre. Anche quando le cose sembrano andare benissimo, ricordate che, terribilmente emotiva, basta un piccolo incidente per farla fuggire via di scatto. Adora i regali ricchi come omaggi alla sua bellezza.

Adulatela spesso e non dimenticate di rassicurarla in merito a eventuali rivali. La donna Scorpione è assolutista e possessiva e voi lasciatevi dolcemente comandare.

Published in: on 23 ottobre 2010 at 01:08  Lascia un commento  

ACCOPPIAMENTI NEI TAROCCHI

Gravidanza: Una gravidanza è sempre indicata da una combinazione di tre carte che sono: papessa, imperatrice, stelle. Certe volte compare solo l’imperatrice con le stelle, altre volte la conferma è data da imperatrice stelle e sole. Oppure da imperatrice, stelle e ruota di fortuna. Se compaiono queste conferme, occorre poi chiedere una conferma con la stesa a tre più una che avete imparato nel corso. Per comprendere se è maschio o femmina poi, facendo sempre la stesa a tre più una fate la domanda: E’ maschio? Oppure è femmina? Se compare la carta del sole indica maschio. Mentre la conferma delle stelle è femmina. Se dopo una conferma di gravidanza vi compaiono carte negative e circondate anche da carte negative, come diavolo, torre, appeso, significa la perdita del bambino.
Tradimento: Un tradimento è dato da una combinazione di carte come matto, diavolo, luna riferite ad una persona. Ad esempio se chiediamo se Franco è fedele verso Anna e compaiono queste carte su Franco, significa che è infedele e libertino a livello sessuale. Oppure la carta degli innamorati vicino alla luna indica un rapporto clandestino, ma solo se avete chiesto per l’infedeltà. Altrimenti a seconda della domanda che ponete, le carte e le combinazioni assumono significati diversi.
Ricordate sempre che la domanda che ponete, determina anche il significato delle carte stesse. Per cui fate sempre riferimento alla domanda che avete formulato. Ad esempio le carte che abbiamo esposto sopra, di tradimento, come la carta degli innamorati con la luna, in una stesa con una domanda diversa come ad esempio che intenzioni ha Anna a livello sentimentale, indicano che lei è molto confusa e in ansia per una scelta sentimentale. Come potete vedere, a seconda della domanda formulata, le carte cambiano di significato. Questa è una regola determinante per la lettura delle carte.
Ogni Arcano maggiore positivo seguito da carte positive ne rafforza il significato positivo. Ogni Arcano maggiore negativo seguito da carte negative , ne rafforza il significato negativo.
Ogni carta positiva seguita da carte negative, rivela che la situazione peggiora o volge al negativo. Ogni carta negativa seguita da carte positive significa che la situazione volge al meglio, in positivo.
Il ritorno della persona amata è dato da una combinazione di carte che è Bagatto, innamorato, sole. Oppure Bagatto, giudizio, sole. Oppure bagatto o imperatore, giudizio, mondo. Se invece si riferisce al ritorno di una donna la combinazione è imperatrice, giudizio, mondo, oppure imperatrice, giudizio, sole, oppure imperatrice, innamorato, sole.

Una grande passione è data da una combinazione di carte come matto, diavolo, innamorati. Oppure matto, diavolo, sole. Oppure matto, diavolo, mondo. Oppure matto, diavolo, giudizio.
Il matrimonio è rilevato da una combinazione di carte come il papa e la giustizia. La convivenza è data dalla papessa e dal papa.

Tradimenti passati: sono caratterizzati dalle carte innamorati, luna, eremita. (la luna è la carta anche del passato e delle cose nascoste dei tradimenti, e l’eremita è la carta del tempo passato). Mentre tradimenti non ancora smascherati sono caratterizzati dal sole seguito dall’eremita.

Insicurezze d’amore: combinazione di innamorati ,con il matto.

Inganni: combinazione di carte come il sole seguita dall’eremita.

Termine di un amore: è caratterizzato da carte come la torre e l’eremita. Oppure torre, morte, eremita.
Ripeto !!! tenere presente che queste combinazioni valgono solo se la domanda è pertinente.
Come vi ho ripetuto, a seconda della domanda, le combinazioni cambiano significato. Per cui queste combinazioni valgono solo per la domanda identica. Per esempio finirà un amore? Se le carte mi danno la combinazione che vi ho scritto sotto la voce termine amore allora significa di si, termina!

Persona irresponsabile: è data da una combinazione di Temperanza e matto.

Combinazione molto negativa per ogni situazione:

Uomo o donna del destino: è data da carte come le stelle (destino) e gli innamorati.

Tentazioni irresistibili: mondo seguita dal diavolo.

Vittoria di una causa: mondo seguita da giustizia.

Calunnie e inganni: mondo seguita da luna. Torre seguita da morte. A seconda della domanda che ponete significa la fine di quella cosa.

Published in: on 21 ottobre 2010 at 08:27  Comments (1)  

LE OTTO PRINCIPALI REGOLE DELLA CARTOMANZIA

Le otto regole basilari per avvicinarsi alla divinazione con un mazzo di arcani maggiori.
Prima e assoluta regola: Prendere confidenza con il mazzo di tarocchi, maneggiarli ogni giorno senza scopo di predizione, toccando le carte una ad una e riporle possibilmente nel solito luogo.
E’ bene evitare che estranei o increduli inquinino con eventuali energie negative le vostre carte, sarete voi a decidere chi consultare.
Seconda regola: La consultazione deve avvenire quando vi sentite pronti, quando fra voi e il vostro mazzo si sarà stabilito un feeling, quando maneggiandolo lo sentirete vivo, in sintonia con la vostra mente e con tutta la vostra persona.
Terza regola: E’ importante che nel luogo dove avviene la consultazione ci sia molto silenzio e concentrazione, evitare che il luogo sia troppo illuminato, che i colori siano troppo vivaci e purificare l’ambiente e le carte ogni qualvolta si chiudono i consulti.
Quarta regola: Essere sempre onesti nel rivolgere domande ai tarocchi, mai rivolgere gli stessi quesiti per più volte, gli arcani sono sinceri sin dalla preima risposta.
Sesta regola: Tutte le carte vengono mischiate con la mano destra e sinistra ma è importante che il mazzo venga tagliato con la mano del cuore.
Settima regola: Il mazzo di carte è il vostro amico, è importante un profondo rispetto, mai usarlo per capriccio o stupidità.
Ottava regola: I tarocchi hanno la lettura al diritto, sistemare le carte sempre nel solito verso.

Published in: on 17 ottobre 2010 at 09:28  Lascia un commento