GLOSSARIO WICCAN – IV parte

Sabbat: Una festa Wiccan. Vedi Beltane, Imbolc, Lughnasadh, Mabon, Mezza Estate, Ostara, Samhain e Yule per le descrizioni specifiche.

Samhain: Una festa Wiccan celebrata il 31 ottobre, conosciuta anche come Vigilia di Novembre, Ognissanti, Halloween, Festa delle Anime, Festa dei Morti, Festa delle mele. Samhain segna la morte simbolica del Dio Sole, ed il Suo passaggio nella “terra della giovinezza,” dove Egli attende la rinascita dalla Dea Madre a Yule. I Wiccan pronunciano questa parola celtica SOU-in; SIU-in; SAM-hain; SAM-ain; SAU-in, ed in altri modi. La prima pronuncia sembra essere quella preferita da molti Wiccan. [In italiano appare corretta la pronuncia “samàin” N.d.T.]

Sciamanesimo: La pratica degli sciamani, di solito di natura ritualistica o magica, a volte religiosa.

Sciamano: Un uomo o una donna che ha ottenuto la conoscenza delle dimensioni più sottili della Terra, di solito attraverso periodi di stati alternativi di coscienza. Vari tipi di Rituale consentono allo sciamano di perforare il velo del mondo fisico e di sperimentare i regni delle energie. Questa conoscenza conferisce allo sciamano il potere di cambiare il proprio mondo con la Magia.

Scry [divinazione per mezzo dell’osservazione, N.d.T.]: Osservare in un oggetto (una sfera di cristallo di quarzo, una pozza d’acqua, riflesso, la fiamma di una candela) per fermare la Mente Conscia e contattare la Mente Psichica. Questo consente allo “scryer” [osservatore N.d.T.] di diventare consapevole di eventi possibili prima che si verifichino veramente, ma anche di eventi passati o distanti, o contemporanei attraverso l’uso di sensi diversi da quelli normalmente accettati. Una forma di Divinazione.

Spiriti delle Pietre, Gli: Le energie elementali naturalmente intrinseche nelle quattro direzioni del Circolo Magico, personificate nella Tradizione degli Obelischi come “Spiriti delle Pietre.” Essi sono collegati agli Elementi.

Strega: Anticamente, in Europa, un praticante di ciò che rimaneva della magia popolare pre-Cristiana, in particolare quella legata alle erbe, alla guarigione, ai pozzi, ai fiumi, ed alle pietre. Una persona che pratica la Stregoneria. In seguito, il significato di questo termine fu deliberatamente stravolto per indicare esseri sovrannaturali folli e pericolosi che praticavano la magia distruttiva e che minacciavano la Cristianità. Questo cambiamento fu una mossa politica, economica e sessista da parte della religione organizzata, e non un cambiamento nelle pratiche delle Streghe. Questo secondo significato errato è ancora accettato da molte persone che non sono Streghe. Inoltre è particolarmente sorprendente notare come sia usato da molti membri della Wicca per descrivere se stessi.

Stregoneria: L’arte delle Streghe -Magia, in particolare la magia che utilizza il Potere Personale in congiunzione con le energie delle pietre, delle erbe, dei colori, e di altri oggetti naturali Mentre questa può avere implicazioni spirituali, la Stregoneria, usando questa definizione, non è una religione. Tuttavia, alcuni seguaci della Wicca usano questa parola per descrivere la propria religione.

Talismano: Un oggetto, come un’ametista, un cristallo, Caricato ritualmente con il potere per attirare una forza o una energia specifica verso chi lo indossa. Confronta con Amuleto.

Tradizione Wiccan: Un sottogruppo Wiccan organizzato, strutturato e specifico, di solito iniziatico, spesso con pratiche rituali uniche. Molte tradizioni hanno i propri Libri delle Ombre e possono riconoscere o meno come Wiccan membri di altre tradizioni. Molte tradizioni sono composte da un numero di Coven come di praticanti solitari.

Trilite: Un arco di pietra fatto da due lastre verticali con una terza posta in cima a queste. I Triliti sono presenti a Stonehenge come pure nella visualizzazione del circolo del Libro delle Ombre degli Obelischi.

Visualizzazione: Il processo di formare immagini mentali. La visualizzazione magica consiste nel formare immagini di ciò che si desidera durante un Rituale. Si usa la visualizzazione anche per dirigere il Potere Personale e le energie naturali durante la Magia per vari scopi, compreso il Caricare e formare il Circolo Magico. È una funzione della Mente Conscia.

Wicca: Una religione Pagana contemporanea con le radici spirituali nello Sciamanesimo e nelle antichissime espressioni di rispetto verso la natura. Tra i suoi temi principali ci sono: il rispetto per la Dea ed il Dio; la reincarnazione; la magia; le osservanze rituali della Luna Piena, e dei fenomeni astronomici ed agricoli; templi sferoidi creati con il Potere Personale, nel quale si celebrano i rituali.

Yule: Una festa Wiccan celebrata circa il 21 dicembre, che segna la rinascita del Dio Sole dalla Dea Terra. Un giorno di gioia e celebrazione durante le miserie dell’inverno. Yule cade nel giorno del solstizio d’inverno.

Published in: on 12 ottobre 2011 at 09:07  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://ritualimagici.wordpress.com/2011/10/12/glossario-wiccan-iv-parte/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: