SINTOMI DELLA FATTURA

Le persone colpite da Maleficio o Fattura si trasformano lentamente, ma completamente. Chi le ama, non le riconosce più; scompaiono i sentimenti sino ad allora vivi. Si notano insofferenza, svogliatezza, alterazioni del carattere, continuo stato confusionale.
Una persona normale può diventare strana, può soffrire improvvisamente di nausea, d’insonnia; oppure può sentirsi sempre stanchissima, sfinita, senza forze, con bisogno di dormire continuamente e con senso di angoscia quando deve alzarsi dal letto la mattina. Può provare senso di soffocamento, contrazioni e dolori alla testa. Può cadere in depressione immotivata, avere agitazioni continue, paure irragionevoli quando si è soli; può perdere l’entusiasmo e la voglia di lavorare, di mangiare, fino a dimagrimento e consunzione; oppure può iniziare a mangiare in eccesso, senza riuscire a controllarsi. Viceversa, ingrassa notevolmente, aumenta di peso velocemente senza nessun motivo plausibile, oppure ancora, non si sente bene e, nonostante accertamenti, analisi, cure di tutti i tipi, non riesce a trovare la soluzione.
La persona affatturata può cambiare totalmente i suoi gusti, le sue abitudini, i sentimenti. I rapporti sessuali spesso, non sono più accettati né ricercati; può verificarsi senso di fastidio e ripugnanza durante il rapporto, come pure senso di dolore. Esiste cioè un vero abbassamento del livello sessuale della vittima per la persona fino ad allora amata. Si possono verificare improvvise e/o continue delusioni professionali o sentimentali, allontanamento di amicizie, relazioni, clientela, perdite ripetute nel campo finanziario.
Nei bambini, gli influssi negativi, oltre a quelli già citati, possono essere irrequietezza strana e continua soprattutto durante le ore notturne, mancanza totale di appetito, allergie insolite e immotivate, svogliatezza o peggioramento imprevisto a scuola; possono diventare poli d’attrazione per amicizie non positive, etc…..
Queste persone effettivamente non sono più sé stesse perché sono letteralmente divorate da influssi e forze negative che assoggettano tutto il loro essere. Nessun discorso convincente può far recedere da questi atteggiamenti le persone colpite da fattura. Il loro animo non obbedisce più ai vecchi sentimenti, ma subisce una vera disgregazione con totale annullamento della volontà e della personalità.

Annunci
Published in: on 30 gennaio 2012 at 10:15  Comments (5)  

Rito di avvicinamento

Per operare questo tipo di rito dovete entrare in possesso di fotografie, di scritti o di oggetti abitualmente usati dalla persona di cui richiedete le attenzioni. In gergo tecnico tali oggetti vengono chiamati “testimoni”.
Curate che la Luna sia in fase crescente e, possibilmente, transiti nei segni della Vergine o della Bilancia.
Operate di Venerdì (giorno dedicato a Venere) e nell’ora magica cara al pianeta; in questo caso, potete scegliere tra la prima, l’ottava, la quindicesima e la ventiduesima ora.
Questi stessi preliminari, naturalmente, vanno eseguiti prima di tutti i riti d’amore.
Circa mezz’ora prima di operare preparate accuratamente tutto il materiale specifico per questo rito, che consiste in:
– una candela del colore del vostro segno zodiacale e una del colore di quello del vostro partner (vedi sotto);
– una candela verde in onore di Venere;
– una candela bianca per tenere lontane le influenze negative;
– l’incensiere, la carbonella e l’incenso più idoneo;
– scegliere quale erba usare tra queste: alloro, erica, mandorlo, mirto;
– un sacchettino di stoffa rossa precedentemente confezionato o acquistato;
– due cordicelle rosse:
– una rosa rossa;
– i testimoni.

Allo scoccare dell’ora esatta, accendete la candela bianca, recitando mentalmente una preghiera o un’invocazione a vostra scelta. Subito dopo date fuoco alla carbonella e gettatevi i grani d’incenso e le erbe da bruciare. Quindi accendete la candela verde, pensando all’amore che volete suscitare o incrementare, e poi le altre due candele. A questo punto, concentrandovi il più possibile sul desiderio da realizzare, prendete i testimoni, legateli insieme con una cordicella rossa e inseriteli nel sacchettino rosso, insieme con i petali della rosa. Richiudete il sacchettino e legatelo con la seconda cordicella rossa. Fatelo passare tre volte sul fumo dell’incenso, recitando mentalmente una preghiera ed esprimendo con voce chiara e ferma ciò che richiedete. Al termine, lasciare consumare interamente le candele, i cui residui, insieme a tutto ciò che è avanzato, getterete poi in un corso d’acqua. Il sacchettino, invece, andrà conservato in un luogo nascosto ma vicino al letto in cui dormite.
Dopo tre giorni ripeterete il rito, ma questa volta brucerete il sacchetto sopra un piattino di rame, cospargendolo di alcol e di essenza di rosa. Nell’eseguire questa operazione reciterete delle preghiere e direte ad alta voce:” CHE QUESTO FUOCO RAPPRESENTI L’AMORE ETERNO TRA (il vostro nome) E (il suo nome). CHE QUESTO PROFUMO LEGHI INDISSOLUBILMENTE (il suo nome) A (il vostro nome), PERCHE’ COSI’ VOGLIO, COMANDO E POSSO”

Se è necessario l’intero rito (prima e seconda fase) può essere ripetuto altre tre volte, ciascuna a distanza di un mese.

Colori e segni zodiacali:
Ariete = Rosso Vivo
Toro = Verde
Gemelli = Giallo
Cancro = Avorio
Leone = Arancione
Vergine = Marrone
Bilancia = Rosa
Scorpione = Ocra
Sagittario = Porpora
Capricorno = Grigio
Acquario = Blu
Pesci = Azzurro

Published in: on 29 gennaio 2012 at 10:29  Lascia un commento  

Per proteggersi dalle negatività

Questo semplice incantesimo serve a proteggersi dalle negatività’ che una persona , anche inconsapevolmente , può’ emanare .
Esistono persone che possono danneggiare il prossimo anche senza volerlo ; sono individui generalmente molto deboli che assorbono l’energia delle persone che considerano migliori di se stessi .Per proteggersi da questi attacchi , dall’invidia o da individui comunque negativi si può’ eseguire quest’operazione :
Un giovedì , con la Luna nuova , nell’ora di Giove o del Sole si prende una bacinella con dell’acqua e operando all’aria aperta la si solleva verso la
Luna recitando la seguente formula :
“”Astro d’Argento ,ecco la fonte della mia forza “
Prendete una manciata di sale e gettatela nell’acqua
recitando questa formula :
“Madre Terra , questo e’ il frutto della mia forza “
Soffiate sulla bacinella e recitate :
“Questo e’ il soffio della mia vittoria “
Travasate l’acqua in una bottiglia di vetro e conservatela in un luogo buio e appartato .
Bagnatevi i polsi , il petto e le caviglie con quest’acqua ogni volta che saprete di incontrare la persona dalla quale volete proteggervi.

Published in: on 26 gennaio 2012 at 10:12  Comments (1)  

Metodo di purificazione con la bottiglia

Il colore della bottiglia cambia a seconda del problema che più vi avvilisce, ad esempio, potrete usare una bottiglia di vetro verde se avete problemi fisici, la bottiglia di vetro rosso per i distrurbi emozionali, la bottiglia di vetro giallo per gli squilibri mentali, la bottiglia di vetro azzurro per combattare l’ansia e l’angoscia.

Quando avrete scelto il colore della bottiglia riempitela d’acqua e lasciatela al sole per tre giorni, avendo la pazienza di toglierla ogni giorno quando cala il sole e rimetterla il giorno dopo. Caricata l’acqua di energia solare e quindi vitale, utilizzatela per lavarvi, o bevetela, cosicchè l’acqua entrerà nel corpo e purificherà e curerà l’anima

Published in: on 26 gennaio 2012 at 08:50  Lascia un commento  

PER PROTEGGERSI DAL MALOCCHIO

Prendete del sale grosso e tre foglie di ulivo e mettete il tutto in un bicchiere con dell’ acqua di sorgente . Posate il bicchiere vicino a dove dormite , nascosto , e ogni sera , prima di addormentarvi , bagnatevi leggermente la fronte con quest’ acqua . Iniziate questa operazione di Domenica , con la luna crescente e la prima notte di luna piena gettate il contenuto del bicchiere in acqua corrente .

Published in: on 25 gennaio 2012 at 10:40  Lascia un commento  

Orazione a S. Giuda Taddeo per ottenere una grazia speciale

O grande e glorioso Apostolo S. Giuda, avvocato e protettore dei cuori più afflitti, io umiliato e contrito per le mie colpe, mi presento umilmente a Voi per implorare la vostra protezione e il vostro aiuto nella tribolazione grande che mi opprime.

So che merito nulla, ma per questo appunto ricorro alla compassione del vostro cuore. Voi che sollevaste nell’afflizione tanti infelici, Voi che soccorreste nelle estreme necessità tanti bisognosi, volgete il vostro sguardo anche sopra di me, e soccorretemi nella presente tribolazione. Concedetemi la grazia della quale vi supplico…

Fatelo, o grande Santo, per la parentela che vi lega a Gesù e a Maria, per l’amore che portaste a loro, e alle anime, onde liberato dalla presente angustia possa con maggiore fervore servire il Signore e arrivare un giorno ad essere salvo con voi in Paradiso.

Sancte Taddeæ, ora pro nobis.

Pater, Ave, Gloria.

Published in: on 24 gennaio 2012 at 10:47  Comments (1)  

Esorcismo

Ecco un’antica preghiera per esorcizzare le negatività. Ricopiare questa preghiera di proprio pugno su un foglio di pergamena che si acquista nelle cartolerie. Leggerlo per quattro venerdì di seguito, preferibilmente di sera e ogni volta che si vede il segno della croce bisogna tracciarlo su se stessi: nessuno potrà più nuocervi. Questo esorcismo si fa solo in situazioni disperate e lo si può ripetere anche a distanza di mesi ove ce ne sia il bisogno.

“FONS ALPHA ET OMEGA +FIGA + FIGALIS + SABBAOTH + EMMANUEL + ADONAI + O + NERAY + ELA + IHE + RENTONE + NEGER + SAHE + PANGETON + COMNEN + A + G + L + A + MATTHEUS + MARCUS + LUCAS + JOHANNES + + + TITULUS TRIUNPHALIS + JESUS + NAZARENUS REX IUDAEORUM + ECCE DOMINICAE CRUCIS SIGNUM + FUGITE PARTES ADVERSAE, VICIT LEO DE TRIBU JUDAE, RADIX DAVID, ALELUJAH, KYRIE ELLESON, CRISTE ELLESON, PATER NOSTER, AVE MARIAE, ET UE NOS, ET VENIAT SUPER NOS SALUTARE TUUM. OREMUS”

Published in: on 23 gennaio 2012 at 10:14  Lascia un commento  

Amuleto per l’amore

Questo amuleto serve per propiziare le nuove conoscenze e la fortuna in amore. bisogna preparare un sacchettino di seta verde e un cordoncino per portare l’amuleto appeso al collo.
Durante una notte di novilunio inserire dentro il sacchettino un turchese, una rosa secca, petali di rose selvatiche e due pezzettini di radice di mandragora legati a forma di croce con un filo rosso,cucite ermeticamente il sacchettino e portarlo appeso al collo sarete fortunati in amore!

Published in: on 22 gennaio 2012 at 09:09  Lascia un commento  

Contro malocchio e litigi col partner

Procurati un pentolino con dell’acqua piovana e fai 3 volte il giro della casa assieme alle persone colpite dal malocchio.Al terzo giro fermati e, davanti alla soglia pronuncia le parole: ABRACADABRA ABRACADABRA.

Published in: on 21 gennaio 2012 at 13:29  Comments (1)  

Per chi vuole innamorarsi

Si prenda un vaso di terra nuovo e da una fonte o presso un fiume si raccolga mezzo vaso d’acqua. Si passi il vaso sette volte intorno alla testa soffermandosi ogni volta sul cuore e pronunciando queste parole: « Fiore d’amore acqua sorgiva fa che più viva rinasca nel mio cuore ». Infine si getti ancora l’acqua dietro di sé pronunciando la seguente frase: « Che sia vicino, che sia lontano presto ti giunga presto che t’amo ». Così facendo otterrete di innamorarvi presto e felicemente superando le tristezze del cuore che precedentemente vi possono aver affitto

Published in: on 18 gennaio 2012 at 10:32  Lascia un commento