Incanto contro la malinconia

Ingredienti: – grosso pezzo di stoffa gialla a forma di cerchio – olio essenziale di erba di san giovanni o erba fresca – 4 candele gialle – fiori gialli Stendi la stoffa sul pavimento e riponi le 4 candele ai 4 punti cardinali. Prendi l’olio essenziale e ungi le candele (se hai l’erba fresca spargila intorno alle candele). Prendi i fiori gialli che hai scelto e spargili sulla stoffa. Siediti comoda sulla stoffa in mezzo alle 4 candele e focalizza la tua mente sulla luce delle candele e di: “io sono luce per me stessa e per gli altri” Immagina di emanare una forte luce da tutto il corpo, chiudi gli occhi e immagina di essere immersa nella luce e di sorridere. Rimani così finchè riesci a tenere la concentrazione sulla luce. Quando hai terminato il rito spegni ad una ad una le candele immaginando che ogni candela porti via con se un po’ della tua tristezza. Il Rituale andrebbe svolto nude, ma se l’idea ti imbarazza puoi metterti una vestaglia leggera.

Annunci
Published in: on 31 agosto 2012 at 07:37  Lascia un commento  

Incantesimo dell’acqua di luna

Per purificarci dalle scorie e dalle sofferenze del passato, per tornare a risplendere nell’anima e nel corpo, per metterci in sintonia con la luce della luna, per attirare in pieno i nostri poteri di streghe

INGREDIENTI: -Un bicchiere o un calice di vetro puro e trasparente, di acqua di sorgente (va benissimo quella naturale in bottiglia)
-Un ciclo lunare completo

Anche se pu sembrarti un lasso di tempo terribilmente lungo, i risultati compenseranno la tua pazienza. Comincia il rituale la prima notte di luna calante, prima di coricarti: Versa l’acqua nel bicchiere e tenendolo tra le mani avvicinati alla finestra. Osserva il suo riflesso nel calice o visualizza la sua luce che scende in un fascio argenteo brillante e si fonde con l’acqua. In un sussurro invita la luna (o Diana, la dea della Luna)a donare il suo potere purificante e rigenerante perchè tu possa beneficiarne. Dopo qualche istante ringrazia, chiudi gli occhi e bevi l’acqua in un sorso. Continua il rituale fino alla luna nuova e poi ancora fino alla luna piena. EFFETTI L’acqua di luna attivata dall’energia di Diana allontanerà i cattivi pensieri, le negatività e tossine, porterà sogni rivelatori, aumenterà la tua sensività, la tua creatività e la tua capacità di adattamento. E infine, come per ogni magia, ti donerà qualcosa di speciale, di unico, che è solo esclusivamente per te. L’acqua di luna purifica e disseta l’anima e il tuo corpo, permettendoti di entrare in contatto con la tua parte più femminile.

Published in: on 30 agosto 2012 at 07:28  Lascia un commento  

Amuleto per gli affari

Dovrete legare assieme delle monete con un filo rosso e metterle sul davanzale o vicino alla contabilità. Se le monete sono vecchie o di valuta straniera è ancora meglio. Questo porterà benessere negli affari.

Published in: on 29 agosto 2012 at 09:40  Lascia un commento  

Formula per attrarre denaro con monete.

Introdurre in un bicchiere di vetro, tre monete con la faccia rivolta verso l’alto e coperte con due cucchiaiate di miele. Durante la preparazione, dovrete pensare intensamente nella prosperità e nel denaro che desideriamo che arrivi

Published in: on 26 agosto 2012 at 10:29  Lascia un commento  

Per avere più clienti

Questa cerimonia è per quelle persone che hanno un negozio, una piccola impresa, un locale commerciale, o che realizzano vendite per telefono e che il negozio non prospera, e vedono che diminuisce molto l’affluenza dei clienti e non si realizza l’affluenza dei probabili avventori. Per progredire in tutto ciò che s’inizia. Realizzare questo rito mentalizzando in forma positiva tutte le mete che si vogliono raggiungere. Il giorno fortunato per iniziare è il lunedì e si continuerà per i sette giorni seguenti.

Materiale necessario 1 vaso di ceramica, 1 chiave del negozio o della casa, erbe per il rito, incenso, muschio, mirra, sandalo, eucalipto, lavanda, menta, rosmarino, olivo, scorza di arancia, 7 monete di diverso valore e attuali, 1 pietra che si preferisce, 700 grammi di zucchero mischiato con anice, sandalo, rosa, gelsomino, lino, caffè, fiore d’arancio, pappa reale, carbone vegetale o di autocombustione, 7 candele rosse, 7 candele gialle, un recipiente di plastica con tappo. Per incominciare il rituale, mettere nel vaso di ceramica, la chiave, l’incenso, il sandalo, la mirra, il muschio, la lavanda, la pappa reale e la pietra scelta. In seguito, fare la richiesta a voce alta, accendere il carbone e collocarvi sopra , per l’affumicazione, un poco di menta,eucalipto, incenso, rosmarino, scorza d’arancia e ulivo. Durante i seguenti sette giorni, si dovrà accendere una candela rossa e una candela gialla, che avranno il nome della persona o del negozio a cui è diretto il rito. In seguito, nel recipiente di plastica, collocare la miscela dei 700 grammi di zucchero, anice, rosa, sandalo, gelsomino, lino, fiori d’arancio. Chiudere e agitare in maniera che gli elementi restino ben miscelati. Aprire il recipiente, mentre si fa la richiesta e si visualizza la situazione, affinché gli affari migliorino e le vendite telefoniche aumentino. Ogni giorno, quando si accendono le candele rossa e gialla, tenere sempre il recipiente aperto. Quando si consumano le candele del giorno, si deve chiudere il recipiente e conservarlo in un luogo oscuro e lontano dagli sguardi dei curiosi, questo bisogna ripeterlo ogni volta che si accendono le candele rossa e gialla. Alla fine della settimana, quando si saranno consumate le sette candele rosse e le sette gialle, si dovrà spruzzare con il contenuto del recipiente , il pavimento della casa o del negozio. Incominciare dall’ingresso andando verso l’interno, non dimenticando la macchina per scrivere, il registratore, la scrivania con il telefono etc…. Nel compiere questi atti, bisogna concentrarsi sul desiderio formulato e su ciò che si vuole ottenere: che entrino,se si tratta di negozio, più clienti, se si tratta di lavoro con il telefono, più chiamate telefoniche. Si può addolcire il negozio, spruzzando con lo zucchero dalla porta d’ingresso verso l’interno e dagli angoli verso l’interno. Questo lavoro va fatto durante la notte. Il mattino presto del giorno dopo, spazzare il tutto e metterlo dentro una borsetta. Legare bene e buttarla in un luogo aperto. Alla fine, quando tutto è terminato, prendere tutti gli elementi e buttarli a più di 700 metri dal proprio negozio o casa Il vaso si deve sistemare dietro la porta di casa, del negozio o dietro la propria scrivania dell’ufficio in cui si lavora. In seguito, quando ci si rende conto che le vendite diminuiscono e le cose non vanno tanto bene, sempre di lunedì si devono riaccendere le candele rossa e gialla, concentrandosi in ciò che si desidera. È importante aggiungere pappa reale al vaso man mano che questa si consuma o si secca. Questo rito si può ripetere tutte le volte che si ritiene opportuno per progredire negli affari o aumentare la clientela

Published in: on 25 agosto 2012 at 08:03  Lascia un commento  

Per attrarre denaro con l’aiuto della luna piena

Per attrarre il denaro, lo zucchero è positivo. Il sortilegio dovrà essere realizzato in una notte di luna piena. Per prima cosa dovrete prendere un a banconota di poco valore e lasciarlo alle intemperie, alla luce della luna, poi la notte dopo, dovrete inserirlo in un recipiente con lo zucchero e lasciarlo alle intemperie sotto la luce della luna. Infine la terza notte, dovrete aggiungere un po’ di zucchero nel recipiente e nuovamente lasciarlo tutta la notte al sereno. Dopo le tre notti, dovrete prendere la banconota, avvolgerla in un foglio di cellofan e inserirla nel portafoglio come portafortuna. Naturalmente questa banconota non dovrà mai essere spesa.

Published in: on 24 agosto 2012 at 10:28  Lascia un commento  

Esaudire un desiderio

Occorrono:3/4 foglie di ulivo benedetto;un batuffolo di cotone idrofilo;alcool;una ciotolina;un pizzico di sale grosso
Mettere sul cotone un po’ di alcool e poi metterlo nella ciotolina.Aggiungere le foglie e il sale.
Bruciare il cotone (non accendere il fuoco con un fiammifero!)Non spaventarsi se il sale crepita tipo popcorn.
Mentre il cotone brucia,pensare intensamente al desiderio che si vuole si avveri,dire ciò che si vuole tre volte a voce bassa.
Una volta che il cotone è bruciato,buttare tutto nel WC.
IMPORTANTISSIMO :il rito va fatto solo il venerdì e non bisogna abusarne!

Published in: on 23 agosto 2012 at 08:21  Lascia un commento  

Per avere un uomo

Trovare alcuni peli della barba dell’uomo che si ama, possibilmente vicino all’orecchio sinistro e una monetina che egli avrà portato in tasca almeno mezza giornata. Riempire un vaso di terracotta con del vino nero, aggiungere salvia, ruta, i peli della barba e la monetina. Fate bollire il tutto per 30 minuti e poi ritirare la moneta dall’infusione. Quando si desidera che l’innamorato si dichiari, prendere la monetina nella mano sinistra, proferendo a voce alta le seguenti parole: “Rosa d’amore, fiore di spine!”. Contemporaneamente tenere sul fuoco la tisana, poiché il suo calore dovrà corrispondere all’ardore amoroso del partner.

 

Published in: on 21 agosto 2012 at 09:14  Lascia un commento  

Attrarre la fortuna

Dovrete bagnare un pezzo di pane con acqua benedetta, e conservarlo nella tasca del proprio calzone per un giorno, di seguito lasciarlo nel giardino della propria casa, in modo che gli uccelli lo possano mangiare. Chiedere a Dio che la fortuna, possa volare come il volo degli uccelli

Published in: on 20 agosto 2012 at 09:39  Lascia un commento  

FILTRO DELLE STELLE

INGREDIENTI:
– un’orchidea dei Mari del Sud;
– 10 petali di fiore “bella di notte”;
– un po’ di profumo femminile;
– alcool puro;
– dei brillantini;
– un fiocco di neve;
– una perla naturale;
– un goccio d’acqua di mare.

PROCEDIMENTO:
1)Si mette la perla naturale nell’alcool e si mescola per 10 minuti.
2)Si prendono il profumo da donna e dei brillantini e si aggiungono all’alcool.
3)Si taglia la “bella di notte” e si tolgono i semini. Anche queste cose si mettono nella boccetta.
4)Si prendono poi l’orchidea dei Mari del Sud, il fiocco di neve e un goccio di acqua di mare e si mettono anche queste cose nella boccetta.
5)Si mescola tutto filtrando con un panno di lino.
6)Infine si lascia li filtro cosi’ ottenuto con boccetta aperta nella notte di S.Giovanni fino all’alba.
La pozione è pronta.

SOMMINISTRAZIONE:
Si mette una goccia della pozione nel tè. Chi beve il tè, si innamora della persona che ci ha messo dentro la pozione.

Published in: on 19 agosto 2012 at 06:36  Lascia un commento