PREGHIERA A SANT’ANTONIO PER QUALUNQUE BISOGNO

Indegno per le colpe commesse di comparire davanti a Dio
Vengo ai tuoi piedi, amorosissimo Sant’Antonio,
per implorare la tua intercessione nella necessità in cui verso.
Siimi propizio del tuo possente patrocinio,
liberami da ogni male, specie dal peccato,
e impetrami la grazia di……………
Caro Santo, sono anch’io nel numero dei tribolati  che Dio ha commesso alle tue cure, e alla tua provvidente bontà.
Sono certo che anche io per mezzo tuo avrò quanto chiedo
e così vedrò calmati i miei dolori, confortate le mie angustie,
asciugate le mie lacrime, ritornato alla calma il mio povero cuore.
Consolatore dei tribolati
non negarmi il conforto della tua intercessione presso Dio.
Così sia!

Published in: on 30 settembre 2012 at 08:45  Lascia un commento  

Invocazione popolare a San Antonio per trovare marito

 

Sant’Antonijə mia bbinignə,

putrittur’i chistu regnə,  

tanta brutta nun ci signə

n’ugn’i rota pur’a tiegnə,      

 

Mannamillə ‘nu maritə

bbiellə, russ’e cculuritə 

e ssi ‘st’annə viegnə zita

‘st’annə chi vena ccu ru marit ə 

TRADUZIONE

 

Sant’Antonio mio benigno

protettore di questo regno,

così brutta non sono io

un po’ di dote ce l’ho pure.

 

Mandamelo un marito

bello rosso e colorito

e se quest’anno sarò fidanzata

l’anno venturo avrò il marito

Published in: on 29 settembre 2012 at 08:23  Lascia un commento  

Incantesimo per avere più attenzione da parte di lui/lei

 

Da fare in Fase di Luna Crescente..

Occorrente:

un limone,

spilli con la testa,

candela rossa

una scatola.

Procedimento:

celebrare il rituale in una stanza silenziosa, accendere la candela rossa,infilare lentamente gli spilli nel limone ripetendo il suo nome. Infilare gli spilli con un intervallo di circa 2 cm fino a quando non c’è più spazio per altri. Lasciare consumare la candela. Mettere il limone in una scatola e lasciarla in un posto oscuro senza muoverla, per nessuna ragione, per una settimana, vi accorgerete presto di come questa persona vi darà più attenzione.

Published in: on 28 settembre 2012 at 07:38  Comments (1)  

Allontanare energie negative

OCCORRENTE:

Una candela bianca
foglio bianco senza righe
una penna
carboncino
piattino resistente al calore
incenso fatto da voi con: incenso in grani, malva, salvia, alloro.

Luna giusta: Calante, giorno domenica. Ora idonea: 21.

Come si procede:
In completa solitudine, ambiente tranquillo, si accende la candela bianca: si prepara l’incenso mescolando uno dopo l’altro e riducendo in polvere tutti i componenti.
Rimanete concentrate durante tutto il procedimento. Accendete il carboncino e mettete un pizzico di incenso. quando finisce ne mettete ancora un po’.
Sul foglio bianco, scriverete:
“O Madre del Nostro Signore Gesù Cristo, il male che ho ricevuto, al mittente sia restituito, e ritorni da chi è partito. Così voglio così è così sarà.”

Ripetete nove volte di seguito. Scandendo bene ogni parola.
Bruciate il foglio sulla candela bianca
Lasciate finire la candela.
A questo punto, raccogliete le ceneri del foglio, quelle del carboncino quando è spento e i resti della candela e portate il tutto il  più lontano possibile da casa vostra,in un posto dove di solito non passate, meglio se vicino ad un crocicchio.

 

Published in: on 27 settembre 2012 at 08:25  Lascia un commento  

Divinazione con la fiamma delle candele

Sapevate che dalla fiamma delle candele si possono trarre presagi?
Ecco come dovete fare:
accendete una candela bianca,ponete il vostro quesito a voce alta e per il responso guardate attentamente la fiamma della candela.
Ecco una brevissima guida per interpretarla.

Fiamma con molta luce:Responso positivo,desiderio che si avvera
Fiamma con poca luce: mancanza di energia nel perseguire un obiettivo,poca salute
Punta luminosa che sale dallo stoppino:Fortuna in aumento
Fiamma ondeggiante:cambiamenti positivi in arrivo
Fiamma che si alza improvvisamente:eccessi
Se dalla fiamma esce fumo: la situazione che state vivendo si complicherà
Fiamma che si alza e si abbassa:situazione instabile,pericolo imminente
Fiamma che si piega da destra a sinistra:cattivo presagio
Fiamma che si piega da sinistra a destra:buone notizie
Se la fiamma crepita:i desideri non si avvereranno
Se la fiamma si spegne appena accesa: il responso è negativo

Published in: on 26 settembre 2012 at 08:06  Lascia un commento  

CONTRO UN VIOLENTO LITIGIO AVVENUTO UN CASA

Prendete un bicchiere d’acqua, e ponetelo in frigo. Lasciatelo ghiacciare e quando è pronto mettetelo nel posto in cui avete litigato con il partner, o con la sorella, o con l’amica. Il ghiaccio sciogliendosi porterà con se tutte le negatività del litigio
Questo incantesimo è molto carino e semplice ma mi raccomando usate bicchieri in plastica.

Published in: on 26 settembre 2012 at 05:17  Lascia un commento  

Fattura dei tre cuori

Occorrente

Cuore di rondine;

Cuore di piccione;

Cuore di passero;

Sangue della persona che desidera essere amata;

Forno;

Ambra grigia;

Un sacchetto.

Procedimento

Prendete i tre cuori e mischiateci il vostro sangue. Mettete tutto in

forno e fate seccare.

Una volta che sarà tutto secco, sbriciolatelo (magari con l’aiuto di un mortaio) fino ad ottenere della polvere.

Mettete la polvere nel sacchetto assieme ad un’ambra grigia e portate il sacchetto con voi per 9 giorni.

Dopo questo tempo fatene mangiare un po’ alla persona da conquistare.

Published in: on 25 settembre 2012 at 10:13  Lascia un commento  

PER FAR TORNARE LA PERSONA AMATA

In un contenitore di rame mettere: un petalo di rosa, una foglia di margherita, un pizzico di verbena, un pizzico di mirto, un pizzico di incenso, 7 grani di sale grosso. Coprire con alcool e dare fuoco.

Raccogliere quindi la cenere e mettetela in un sacchettino rosso assieme ad una piccola foto dell’amato.
Il sacchettino dovrà restare a contatto con la vostra pelle per 9 giorni e per 9 notti e la prima volta che lo legate su di voi dovrete dire:
” Come queste ceneri sono vicine al mio cuore, così tu (dire il nome e il cognome della persona) dovrai essere, così sia”.

Published in: on 24 settembre 2012 at 05:43  Comments (1)  

Per far tornare una persona che si è allontanata

Una delle richieste più ricorrenti nella magia è “l’avvicinamento”, praticato dai maghi di tutte le epoche. Provvede a quei casi in cui, per una ragione o per l’altra, il partner si è allontanato. Viene usato con successo da mogli, madri e fidanzate, per garantirsi il ritorno dell’amato, anche dopo una grave lite. Ebbe origine in Emilia, dove viene ancora applicato con successo.

Occorrente:
Due nastri di raso di colore rosso e verde, lunghi cm 150 e alti cm 1-2,
Un gessetto bianco,
Una candela verde,
Acqua piovana o di sorgente.

Inizierete l’esperimento di martedì, andando a comperare i nastri; quando sarete arrivati davanti al negozio, prima di entrare, dovete pensare il nome della persona da avvicinare e contemporaneamente guardare il cielo, quindi entrate. Appena a casa riponete i nastri incartati in un cassetto o in una scatola di legno, senza aprirla per tre giorni. Al mattino del terzo giorno prendete i nastri e scrivetevi sopra, con il gesso, il nome di chi volete richiamare a voi. Ogni giorno, da quello di inizio, ripetendolo per tre settimane, accenderete la candela verde e subito dopo farete un nodo tra i due nastri pronunciando sempre il nome della persona da riavvicinare. Alla fine del ciclo bagnate completamente i nastri con l’acqua piovana o di sorgente e conservateli. Avrete senza dubbio l’esito desiderato .

Published in: on 23 settembre 2012 at 05:39  Comments (2)  

Per far si che l’amato venga a parlarti

Da eseguire un venerdi a mezzanotte con la luna piena, la notte tra il venerdi e il sabato oppure in un ora di venere

OCCORRENTI:
-stoffa rossa (meglio cotone perchè è naturale);
-forbice;
-alcool (etilico va bene);
-un pò di Sangue di Drago (resina rossa prodotta da una pianta);
-3 spilli senza tesina di plastica;
-accendino;
-pennarello,penna o qualcosa per scrivere sulla stoffa;

SVOGLIMENTO:
Con la stoffa rossa costruire una sacca e metterla da parte.
Su altra stoffa rossa, disegnare un cuore e ritagliarlo. Cospargere il Sangue di Drago sul cuore e piantare i tre spilli pensando a lui/lei. Cospargere d’alcool il cuore e dargli fuoco dicendo:

” non è questo il cuore che voglio bruciare ma il cuore di (nome) che voglio infiammare. Non possa nè dormire, nè riposare ,finchè non venga da me a parlare”.

Prendere le ceneri del cuore e metterli nella sacca rossa costruita prima e portarla con se fino a quando la persona desiderata non venga a parlarvi…

Published in: on 22 settembre 2012 at 05:35  Lascia un commento