Rito di San Giovanni

 

Il rito è da fare a San Giovanni, tutti i giorni dal giorno 24 al giorno 29 giugno.
Dire un Padre Nostro, fare la nostra “domanda”, prendere un bicchiere di vetro mezzo pieno di acqua, passare un po’ di filo in una fede matrimoniale, creando una sorta di pendolo, immergere la fede nell’acqua per 3 volte e tenerla in sospeso nella parte vuota del bicchiere con braccio fermo (tipo pendolino), se la fede andrà a battere contro il bicchiere, la risposta è positiva, altrimenti è negativa.
Se ci ricordiamo di farlo tutti i 6 giorni, (dal 24 al 29) poi lo potremo fare sempre.

Annunci
Published in: on 23 maggio 2015 at 07:09  Lascia un commento  

Potente rito d’amore con le candele

Prendi una candela rossa e due bianche. Con uno pezzetto di legno appuntito incidi il suo nome e cognome di lato sulla candela bianca , in tutte le direzioni possibili fino allo stoppino.
Fai la stessa cosa sulla candela bianca che ti rappresenta (usando però il tuo nome e cognome)
Cospargi la candela rossa di miele pensando intensamente all’amore che provi per lui. Continua a concentrati fino a che “senti” il calore dell’amore, il suono del suo nome, il dolce del miele dentro il tuo cuore.
Poi salmodia piano continuamente :“sentimi che sono pronta…pronta per il tuo amore. A me verrai come un’ape va al miele.
Quindi accendi la prima candela rossa con un fiammifero di legno. Colloca ai lati della candela accesa le altre due bianche accese con lo stesso fiammifero, che vi rappresenteranno.
Lascia ardano lentamente e completamente lontano da correnti d’aria.
Non appena tutto si sarà consumato ..lui “sentirà” immediatamente la “voglia” di stare con te e tu potrai coronare il tuo sogno d’amore.

Published in: on 13 maggio 2015 at 07:08  Lascia un commento  

Rituale d’amore ossessionante

Occorrente
Una scatola quadrata rossa o rosa
Forbici
Colla
Molte foto della persona che svolge il rito
2 foto identiche della persona “vittima”
Un nastrino di colore rosso o rosa
Olio essenziali di rosa
Verbena
Un foglio di carta
Una penna rossa
Candela rossa
Procedimento
Preparate tutto l’occorrente, e cercate, in tutto l’atto di preparazione, di avere l’obbiettivo sempre fisso nella mente, cercate insomma di non vagare con la mente su altre cose. Prendete la scatola, ed apritela togliendo il coperchio, al suo interno inserite, attaccandole con della colla, le vostre foto, creando, così, un piccolo collage. E’ importante che ogni angolo della scatola deve essere tappezzato del vostro volto, di ogni parte del vostro corpo, occhi, labbra, parti intime, più saranno i dettagli del vostro corpo e più la vittima desidererà ogni vostra parte.
Adesso prendete la due foto identiche che rappresentano la persona amata, meglio se siano rigide, e tra le due inserite la verbena, qualche goccia di olio di rosa, inoltre scrivete con la penna rossa, sul foglietto, il vostro desiderio più dettagliatamente possibile, ed inserite anche questo tra le due foto, legate il tutto con il nastrino rossa/rosa. Le due foto, preciso, devono essere retro contro retro.
Adesso prendete il coperchio e fate un buco, inserite il nastro che regge le due foto e per fare in modo che l’immagine rimanga appesa all’interno della scatola fate un nodo. Quindi, le due foto identiche sono state incollate insieme apposta affinché a lui non sfugga un solo secondo dalla vostra immagine, in quanto attorno a se lui vedrà solo il vostro volto. E’ come se fosse stato catapultato in un mondo pieno di voi, quindi chiudete la scatola con il coperchio.
Ora accendete la candela rossa, che in precedenza avrete caricato per lo scopo, e fate colare la cera tra il coperchio e la scatola in modo tale da sigillarla con il “vostro amore”. La scatola dovrà essere riposta in luogo lontano da occhi indiscreti e quindi al sicuro.

Published in: on 3 maggio 2015 at 07:00  Comments (2)  

Sacchetto di protezione

Un semplice amuleto da portare sempre con noi

un pezzo di stoffa blu con un cordoncino dello stesso colore
un mortaio in legno
delle erbe semplici da recuperare
basilico
alloro
rosmarino
ortica va messa a seccare se raccolta fresca
mettete un cucchiaio delle varie erbe all’interno del mortaio,e riducete tutto in polvere,non abbiate fretta lavorate con calma
concentratevi su ciò che fate e su ciò che volete ottenere protezione uno scudo contro la negatività.
Quando sentite che le erbe all’interno del mortaio sono pronte
versate tutto nel pezzo di stoffa,prendete i quattro angoli e chiudete
il tutto col cordoncino,facendo tre giri col cordoncino e 7 nodi
portate l’amuleto vicino al cuore e sentite la vostra energia che da voi score nell’amuleto,visualizzando uno scudo che vi avvolge e protegge,formulate una semplice preghiera
“Madre di Gesù,chiedo la tua protezione
affinche niente e nessuno possa usare i miei attimi di debolezza
contro di me
confido nel tuo aiuto
confido nella tua protezione. ”
Ripetete il tutto per tre volte
quando sentite che l’amuleto e carico,vuol dire che e pronto
portatelo sempre con voi,per ricaricarlo bastera tenerlo tra le mani.

Published in: on 3 maggio 2015 at 06:27  Lascia un commento  

Rito con le candele per il denaro

Occorrente:
Una candela verde
Una candela bianca
Un ago nuovo
Procedimento:
in un giovedì di luna crescente,scegliete voi il momento più adatto per fare questo rito, dovete sentirvi carichi e ispirati. L’importante è farlo di giorno o sera, sempre alla stessa ora!
La candela verde rappresenta il denaro. Incidete sopra di essa con l’ago, il simbolo dei soldi.
La candela bianca rappresenta voi. Su questa inciderete il vostro nome e cognome.
Posatele sull’altare e accendetele.
Prendete la candela verde con la mano destra e concentratevi sul vostro bisogno di ricevere denaro. Visualizzate il denaro che scorre verso di voi.
Posatela e con la stessa mano prendete la candela bianca pensando la stessa cosa.
Mettete le candele sull’altare a 23 cm di distanza tra loro e recitate:
“Che io possa arricchirmi in modo onesto,
senza nuocere a nessuno sul mio cammino.
Denaro, denaro, abbondanza e ricchezza venite a me,
migliorate il mio destino.
Tre volte tre, il denaro mi serve,
questo io l’accetto, così sia!”

Ripetete il rituale per nove giorni consecutivi , avvicinando ogni giorno la candela bianca verso quella verde di 2,5 cm. Quando le candele si sfioreranno il rituale sarà concluso. Seppellite i resti nel vostro giardino (o piantina del balcone).

Published in: on 1 maggio 2015 at 08:49  Lascia un commento