Divinazione antica con le uova per scoprire se una donna è incinta

Si prendeva una coppa e vi si versava il contenuto di un uovo, quindi la donna vi urinava. L’indomani si esaminava con cura il risultato: se l’uovo galleggiava indicava la gravidanza; se il tuorlo fosse stato trovato separato dall’albume si trattava certamente di un maschio (il tuorlo sta per il sole) ma se albume e tuorlo si presentavano mescolati si trattava di femmina.

Annunci
Published in: on 27 novembre 2015 at 07:58  Lascia un commento  

Legamento d’amore con la frutta

Quello che ci occorre:
1 mela rossa
1 banana
Caramelle piccole colorate
Miele
Foglio bianco
Inchiostro azzurro
Un piattino bianco
Come si esegue l’incantesimo:
Questo incantesimo dovrà essere eseguito in una notte di luna piena. Preparate tutto l’occorrente vicino a voi. Preparatevi a svuotare la mente da qualsiasi altro pensiero, dovrete solo tenere a mente lo scopo per il quale state facendo l’incantesimo. Non fatevi disturbare. La cosa essenziale è la convinzione di riuscire nell’intento, non dovrete nessun dubbio su quello che state facendo.
Prima di iniziare tenete a mente che la mela rossa rappresenta la donna, la banana rappresenta l’uomo, essi sono detti “testimoni”.
Sul foglio di carta bianca con l’inchiostro blu scrivete i nomi delle persone che volete legare, piegate il foglio in due e riponetelo nel piatto con sopra la mela rossa e vicina la banana, intorno predisponete tutte le caramelle colorate a formare un cerchio chiuso intorno alla frutta. Una volta composto il cerchio fate colare il miele sulla frutta. Successivamente una volta terminato depositate il piatto sotto il letto nel quale il nostro lui o la nostra lei si addormenta avendo l’accortezza di posizionarlo all’altezza del cuore; trascorsi sette giorni il contenuto del piatto dovrà essere gettato in un campo in mezzo alla natura.

Published in: on 27 novembre 2015 at 06:34  Comments (1)  

Incantesimo di difesa

Accendete dell’incenso di olibano, e con un pennarello rosso, disegnate sul vostro braccio destro le rune Laguz,Fehu e Tiwaz.Concentratevi e dite con forza e convinzione:

“Draghi della terra, accorrete in mio aiuto,
draghi della terra accorrete in mio aiuto,
rendetemi invisibile a tutti.
Terra,aria,fuoco e acqua, mostratemi tutte le potenze invisibili.
Draghi della terra, maggiori e minori,
aumentate le mie capacità fisiche ed percettive.
Scaglie di drago, così forti, così durevoli,
avvolgetemi con la vostra protezione e rendetemi capace di resistere a qualsiasi attacco, e di contrastarlo.
Draghi della terra, aiutatemi,ve ne prego ancora una volta rinviate ogni attacco ai miei vili nemici.
quando tutto sarà compiuto, draghi della terra, ritornerete nel vostro regno.
Lasciate che tutto si compia.
Che nulla fallisca , secondo il mio ordine.
Forza dei draghi così sia!”

Finchè avrete le rune sul vostro braccio sarete protetti da esse e dai draghi

Published in: on 22 novembre 2015 at 07:10  Lascia un commento  

Preghiera popolare alla Madonna,per ottenere una grazia.

Bedda ‘n terra, bedda ‘n celu,
bedda siti ‘n paradisu:
beddu assai è lu vostru visu.
Pi ssu figghiu Vostru ‘n vrazza,
cunciditimi ‘na grazia!
Cunciditimilla a mia,
chi vi dicu ‘n’Avimmaria.
Amen

Published in: on 20 novembre 2015 at 09:28  Lascia un commento  

Antichissimo rito purificatorio con sale e fuoco

Ritaglia un momento di tranquillitá durante la giornata da dedicare interamente a questo rito: prima di dormire, durante la notte o in qualsiasi momento in cui sei certo di non essere disturbato. Rilassati e medita su quanto stai per fare e, se lo desideri prega la tua divinitá.
Accendi un fuoco: puó essere il camino, un piccolo fuocherello, dei carboni ardenti… non é importante la forma ma l’elemento.
Adesso impugna una manciata di sale e pensa unicamente al settore da cui vuoi eliminare la negativitá (casa, invidia, ecc) ; se invece vuoi purificare una persona o liberarla da malefici, invidie, malocchi passa il pugno di sale sul corpo. Per sua natura il sale assorbe e trattiene le energie.
Quando ti senti pronto, lancia il sale fra le fiamme, sui carboni ardenti. Puó essere un gesto veloce o puoi rilasciare il sale lentamente, non importa. Il fuoco brucerá il sale e con esso neutralizzerá tutte le energie negative, rilasciando vibrazioni benefiche anche per l’ambiente.
Al termine raccogliete le ceneri e disperdetele o scaricatele in acqua corrente. Allontanatevi o semplicemente spostatevi in un altra stanza o su un’altra sedia perchè questo gesto, secondo le superstizioni, confonderebbe il.ritorno di eventuali negativitá residue -specie nei casi di magie.
Puoi potenziare il rito ripetendolo periodicamente, ad esempio per sette giorni o ogni sette giorni.

Published in: on 19 novembre 2015 at 08:51  Lascia un commento  

Orazione popolare per essere protetti durante la notte

Jio mi curcu
‘da stu lettu
cu Maria supra lu pettu
jio dormu
e idda vigghia
si c’è cosa mi
rusbigghia.
Jio mi cuccu
ppi durmiri
e non sacciu sa muriri,
e non sacciu
l’ura quannu
l’anima mia bi raccumamnu.
Sant’Anna jiè
me nanna,
San Jachinu
jiè me nannu,
u Signuri
jiè me patri,
a Madonna ,
jiè me matri,
l’Angileddi
su i me frati,
i Sarafini su
i me cuscini?
ora ca avemu
st”amici fidili
ni facemu la cruci
e ni mittemmu a
durmiri.
Cu Gesu’ e cu Gesu’
mi staiu
sennu cu
Gesù paura
non haiu.

Published in: on 18 novembre 2015 at 09:24  Lascia un commento  

Orazione a Santa Lucia,per problemi agli occhi

Supra lu marmu chi chiancìa,
mentri passava nostru Signuri Gesù Cristu:
“Chi hai, Lucia, chi chianci?”
“Chi vogghiu aviri, patri maistusu!
M’ha calatu ‘na resca nta l’occhi;
Nun pozzu vidiri, né guardari.”
Va a lu me jardinu,
Pigghia birbina e finocchiu,
cu li me manu li chiantavi,
cu la me vucca l’abbiviravi,
cu li me peri li scapisavi:
S’è frasca va a lu voscu,
s’è petra va nta mari,
s’è sangu squagghirà.

Amen

Published in: on 16 novembre 2015 at 09:18  Lascia un commento  

Sacchetto protettivo per la propria casa

In un giorno di Luna crescente procuratevi una ciotola di porcellana in cui metterete della menta, uno spicchio d’aglio,della scorza grattugiata di limone e una foglia di alloro. Mischiate bene gli ingredienti (ricordate che in questo procedimento dovete visualizzare l’armonia famigliare per caricare gli ingredienti) e deponeteli in un fazzoletto di cotone. Adesso prendete le quattro estremità del fazzoletto e chiudete tutto a mo’ di sacchetto con un nastrino verde.
Appendetelo accanto alla vostra porta d’ingresso mentre recitate le seguenti parole con intenzione visualizzando la vostra famiglia felice e in piena armonia:
“Questo sacchetto magico è stato creato da me,
Ora protegge la mia famiglia.
Noi viviamo in salute e prosperità,
Grazie al potere del mio incantesimo.
Così voglio, così è.”

Published in: on 13 novembre 2015 at 06:39  Lascia un commento  

Rito del desiderio ardente per conquistare l’amato

Occorrente:
una foto dell’amato
cinque fagioli o piselli
un recipiente rotondo
un piccolo quantitativo di cotone idrofilo
un oggetto d’argento, che può essere una moneta o qualsiasi cosa d’argento
un sacchettino del colore che più vi piace.

Procedimento:
Nel terzo giorno di Luna Nuova verso mezzogiorno sistemate sul fondo del recipiente uno strato di cotone spesso tre centimetri, imbevetelo completamente di acqua e sistemate i fagioli o i piselli, disposti come se fossero sui vertici di una stella a cinque punte, al centro di questa stella a cinque punte mettete l’oggetto d’argento. Il contenitore deve essere posto alla luce del sole ma non direttamente sotto i raggi, sotto il contenitore mettete la foto dell’amato se non disponete di ciò mettete un pezzo di carta con scritto il nome, il cognome, la data di nascita e il luogo, se lo sapete anche l’ora di nascita.
Dopo qualche giorno sempre mantenendo umido il cotone, i semi germoglieranno, e quando saranno spuntate tutte e cinque i germogli potrete dare inizio all’incantesimo vero e proprio, dovrete farlo dopo il tramonto, durante la prima sera, senza spostare il contenitore dalla sede, dovrete togliere il primo germoglio sussurrando:
“La tua prima resistenza è ceduta”
Ponete il germoglio in un vasetto. La seconda sera fate lo stesso con un altro germoglio sussurrando:
“La tua seconda resistenza è ceduta”
Continuate in questo modo per gli altri giorni successivi, fino a
quando’ tutti e cinque i germogli saranno collocati nel vasetto.
Alla mezzanotte esatta del sesto giorno togliete la fotografia da
sotto il contenitore, sistematela dentro ad un recipiente di metallo
unitamente ai cinque germogli e dopo averla cosparsa con poco alcool
bruciatela, mentre le fiamme divampano mormorate:
“Tutte le tue resistenze sono cadute e tu, adesso, bruci di desiderio
per me, che ti voglio”
Ripetete la frase per cinque volte, ciò che rimane nel fuoco dovete riporlo nel sacchettino insieme all’oggetto d’argento e indossarlo al collo o comunque a contatto con la pelle, altrimenti l’incantesimo non avrà esito. Questo incantesimo potrebbe non riuscire perché i fagioli non germogliano questo significa che l’amato non è interessato a voi e non prova nessun desiderio.

Published in: on 5 novembre 2015 at 08:41  Lascia un commento  

Il rito del fuoco, per l’armonia di coppia

Molte volte si crea all’interno della coppia una tensione e delle incomprensioni che possono raffreddare i sentimenti d’amore e l’armonia che c’era precedentemente, il rito del fuoco può riportare la pace e la serenità perdute. Questo rito può essere fatto anche da una persona amica o da un familiare che tiene particolarmente all’unione della coppia, esso non comporta il cambiamento del destino, ma solo un aiuto per equilibrare l’armonia dell’amore.
Occorrente:
un recipiente di rame
un pacchetto di sale fino integrale
grani di incenso puro
una bottiglia di alcool
due foto (una vostra e una del partner)
fiammiferi
sacchetto di tela

Procedimento:
Il momento più adatto è il periodo che va dalla fase di Luna piena all’ultimo quarto, dal tramonto del Sole a mezzanotte.
Riempite con il sale fino a due terzi dell’altezza del contenitore, avendo cura di spianare la superficie, comporre con i grani di incenso una stella a sei punte (il Sigillo di Salomone), al centro della stella ottenuta sistemate, molto ravvicinati, sette grani di incenso. Irrorate, ora, perfettamente con l’alcool il sale contenuto nella vaschetta, facendo attenzione a non rovinare il disegno della stella, quando avrete intriso tutto il sale di alcool ed un leggero strato di liquido si sarà formato su di esso, sistemate fuori dal recipiente in posizione opposta le due fotografie delle persone che si vogliono riunire, accendente poi, con estrema cautela, un fiammifero e date fuoco al contenuto del contenitore. Mentre tutto arde, immaginate la coppia in atteggiamenti amorosi, felici e uniti, queste immagini dovete tenerle costanti per tutto il tempo del fuoco, che dovrebbe durare intorno ai dieci minuti.
Quando le fiamme si saranno completamente estinte, prendete le due fotografie, mettetele una contro l’altra, cioè volto contro volto e appoggiatele sulla superficie ancora calda del sale, sussurrando:
“Il fuoco delle tensioni si è spento,
il calore dell’amore e dell’armonia rimane e si potenzia”
Porgete un fiore rosso, meglio una rosa rossa sulle due fotografie e lasciate tutto così per 24 ore, passate le ventiquattro ore esattamente alla stessa ora dell’inizio del rito, svuotate completamente il contenitore e si sistemate i residui e le fotografie nel sacchetto di tela che getterete al più presto in un corso si acqua corrente che può essere mare o lago o fiume

Published in: on 1 novembre 2015 at 15:40  Lascia un commento