SCONGIURO PER L’ESPULSIONE DELLA PLACENTA

Se dopo il parto, ritarderà l’uscita della placenta è necessario che la levatrice faccia segni cabalistici sul ventre della partorita, sollecitandola a soffiare forte dentro una bottiglia, mentre lei ripeterà più volte questo scongiuro:
“Nesci, nesci,
cusazza fitenti,
ca lu cumanna
lu Diu ‘nniputenti;
ti lu cumanna la santa Trinitati,
nun si robba di cristiani vattìati.”
Traduzione:
Esci, esci,
cosaccia fetente,
che lo comanda
il Dio onnipotente,
te lo comanda la sacra Trinità,
non sei roba per persone battezzate.
Annunci
Published in: on 26 settembre 2016 at 00:35  Lascia un commento  

CONTROFATTURA DELL’INCENSO

Procurati dell’incenso puro e brucialo in una bacinella non di rame usando dei fiammiferi.Se il fumo che se ne sprigiona è nero, allora siamo in presenza di una fattura.Per eliminarla procedi allora nel modo seguente:prendi un bicchiere abbastanza grande, riempilo per tre quarti di sale grosso da cucina, quindi aggiungici dell’acqua cos’ da scioglierlo. Metti il bicchiere dietro la porta di casa per tutta una notte, sino a quando l’acqua ne sia evaporata. Perciò la mattina dopo urinaci dentro e butta tutta la rimanenza in un torrente o fiume.

Published in: on 23 settembre 2016 at 06:42  Lascia un commento  

Incantesimo per conquistare un uomo indeciso

Questo incantesimo si effettua con la  luna crescente

Procurarsi un semplice piattino bianco ( non di plastica)

1 bastoncino di incenso naturale ( o di rosa)

1 pezzetto di carta bianca

1 Candela rosa

Poco inchiostro di china rosa

Un bastoncino appuntito che farà da penna (o una penna d’oca affilata)

Un rametto secco di verbena (o un fiammifero di legno)

 

Il rituale va eseguito di venerdì alle ore 01 ( o2 se c’e l’ora legale) di notte oppure alle 08 (09 se c’e l’ora legale) di mattina (giorno e ora di venere pianeta dell’amore)

Accendere una candela rosa in una stanza tranquilla con un rametto di verbena.

Accendere un bastoncino d’incenso naturale

Scrivere con chiare parole il tuo desiderio su un pezzetto di carta bianca con l’inchiostro ROSA ( ve bene quello di china) e la penna d’oca (o bastoncino di legno)

Mentre si scrive e poi esegue il rituale pensare ardentemente a cio’ che vogliamo accada, come si fosse già realizzato.

Subito dopo, leggere per tre volte ad alta voce quello che abbiamo scritto sul foglietto.

Passare il bigliettino sui fumi dell’incenso e poi sulla fiamma della candela affinche’ prenda fuoco.

Restare in silenzio, concentrati per alcuni secondi per caricare il desiderio con la forza della mente.

Poggiare il fogliettino in un piattino affinche termini di bruciare.

Il rito è finito.

 

Published in: on 21 settembre 2016 at 07:34  Lascia un commento  

Bagno per la prosperità finanziaria

materiali:

2 litri d’acqua

1 mazzetto di prezzemolo

1 cucchiaino di cannella in polvere

1 noce moscata grattugiata

1 cucchiaio di miele

1 cucchiaio di zenzero grattugiato

preparazione :

Far bollire tutto per 10 minuti togliere dal fuoco , lasciate raffreddare fino al punto che il contatto con la pelle sia sopportabile , bagnarsi con l’o infuso dalla testa in giù e chiedere prosperità e denaro . Lasciare asciugare l’acqua nel corpo .

Published in: on 13 settembre 2016 at 06:16  Lascia un commento  

Per finire con i litigi a casa

Posizionare un pezzo di abbigliamento di ogni abitante della casa in un secchio e coprire con acqua . Aggiungere sette cucchiaini ( caffè) di zucchero per ogni abitante e dire la seguente frase :

“Questo zucchero va a addolcire l’umore in casa mia” mescolare bene e farli asciugare al sole.

I vestiti potranno essere utilizzati normalmente .

Published in: on 9 settembre 2016 at 13:27  Lascia un commento  

Antica preghiera popolare siciliana a San Vito per essere protetti

“Santu Vitu di Mazara
cu lu razzu n’arripara;
e lu populu n’è divotu
chi ni scanza di tirrimotu;
(e lu populu fa la festa
chi ni scanza di la tempesta;)
e lu mari è accussì granni
chi ni tagghia a tutti quanti;
e ludamu a tutti l’uri,
Santu Vitu lu prutitturi.
O gran santu prutitturi,
vui priati a lu Signuri;
a nui ni pirdunassi,
di lu mali n’alluntanassi.”
(Ripetere per 3 volte)
Traduzione:
“San Vito di Mazara
con il braccio ci ripara;
ed il popolo gli è devoto
poiché ci scansa dal terremoto;
(ed il popolo fa festa
poiché ci scansa dalla tempesta;)
ed il mare è così grande
che ci divide tutti quanti;
e lodiamolo a tutte le ore,
San Vito il protettore.
O gran santo protettore,
voi pregate il Signore;
che ci perdoni
dal male ci allontani.”
(Ripetere per 3 volte)
Se vuoi conoscere la VERA, antica magia popolare siciliana, chiama il 3389092105
Published in: on 8 settembre 2016 at 06:35  Lascia un commento  

Bagno per attrarre l’amore

Ingredienti:

1 mela rossa
7 cucchiai di zucchero
7 piccoli bastoncini di cannella
7 rose rosse (utilizzare solo i petali )
1 cucchiaio di finocchio ( semi )

preparazione :
Mettere 5 litri d’acqua, appena l’acqua inizia a bollire grattugiare la mela e aggiungerla insieme con gli altri ingredienti e far bollire per 7 minuti con il tegame coperto.

Spegnere il fuoco e lasciare riposare da un giorno all’altro .Il giorno dopo filtrare, aggiungere più acqua fare il bagno igienico bagnandosi dalla testa in giù facendo una preghiera a Oshun , chiedendo di diventare attraenti e di avere successo nella vita amorosa.

Published in: on 7 settembre 2016 at 08:07  Lascia un commento  

Allontanare una persona indesiderata

In un pezzo di foglio bianco scrivere con la matita il nome della persona che vuoi allontanare, mettere in un bicchiere e riempi fino alla metà con sale grosso e l’altra metà con l’acqua. Nascondere il bicchiere sotto il lavello della cucina e lascialo lì per tempo indeterminato, la persona scomparirà dalla vostra vita .

Published in: on 5 settembre 2016 at 07:50  Lascia un commento  

Rituale per far innamorare una persona di voi

Prendete una ciotola, e mettete dentro acqua di sorgente, 2 cucchiaini di sale e 2 di zucchero, poi prendete 3 candele piccole, accendetele e mettetele a triangolo attorno alla ciotola,poi prendete un foglio, scrivete il nome della persona amata e pronunciate questa formula:
“Dio che da lassù mi ascolterà
un desiderio mi realizzerà,
questi elementi prova d’amore sarà,
e (nome) si innamorerà!”
Dopo di che bruciate il foglio nelle candele. Il tutto fatto in un luogo sicuro in modo tale che non entri nessuno nella stanza, mentre fate l’incantesimo.
La cenere del foglio andrà dispersa ai quattro venti, l’acqua andrà buttata dietro la porta della persona da fare innamorare.

Published in: on 3 settembre 2016 at 11:28  Lascia un commento