Divinazione d’amore per la notte di Halloween

Questa divinazione era praticata preferibilmente la notte di Halloween, considerata un momento propizio per le divinazioni amorose di ogni genere.

Occorrente: una candela, una mela, uno specchio, una spazzola.

Dopo il tramonto, ponete una candela di fronte a uno specchio. Ponetevi di fronte alla superficie riflettente in modo da poter vedere il vostro riflesso. Mangiate una mela e spazzolatevi i capelli. di lì a poco vedrete il vostro futuro amore riflesso nello specchio, che vi scruta misteriosamente alle vostre spalle.

Annunci
Published in: on 30 ottobre 2016 at 08:17  Lascia un commento  

Rito “ascolta la mia voce”

Creare un cerchio formato da 9 candele rosse, fra ogni candela porre delle rose, del timo e dell’agrifoglio. Caricare il cerchio con la seguente formula:

“Poteri dell’aria (est) avvolgeteci con la vostra essenza mentre viaggio fra i mondi e abbandoniamo la mia presenza.”

Fare la stessa cosa per il punto sud (fuoco), ovest (acqua) e infine per il punto nord (terra). Una volta entrati nel cerchio esclamate le seguenti parole:

“Mi trovo fra i mondi, il cerchio è tracciato, oltre i confini del tempo ho viaggiato, dove nascita e morte, felicità e dolore scorrono senza tregua fra le ore giocano insieme per l’eternità fino a quando si uniranno in un’unica entità”

Ora è il momento di allinearsi con gli dei e per farlo pronunciate la seguente formula: “Io (nome), mi allineo con Estia, Selene, Odino” Ora è il momento di dichiarare gli intenti, pronunciate la seguente formula:

“Sto evocando di Odino la somma potenza. Mi rivolgo anche a Selene signora della sapienza. Infine a lei che delle dimore ne è signora Estia ascolta, qualcuno ti implora. Piegate la sua decisione, deve coincidere con la mia opinione. So che il mio è un turpe reclamo. Ma vi chiedo lo stesso di unirvi al mio corpo umano. Il  pensiero di N.N.deve mutare io sotto al suo volere non voglio stare. Per questo mi disseto dal vostro potere. In cambio otterrete dedizione, rispetto e preghiere”

Con il viso rivolto verso il cerchio affermate:

“Io (nome ) desidero ringraziare gli dei Estia, Selene e Odino per aver assistito al mio rituale e spero che le mie suppliche si possano grazie a loro avverare”

Poi procedete alla chiusura del rito pronunciando: “Questo cerchio è aperto, ma mai infranto”

Published in: on 27 ottobre 2016 at 10:43  Lascia un commento  

Rito del Richiamo della Luce

Procuratevi una candela bianca e dell’incenso. Preparate un tavolo coperto da un panno bianco pulito, con al centro la candela, a destra l’incensiere, a sinistra un vaso di vetro trasparente con fiori bianchi a vostra scelta (va bene anche un bicchiere, se non avete il vaso). Mescolate all’incenso una spiga di lavanda ed un rametto di rosmarino. Al mattino della domenica (dopo il bagno) accendete l’incenso e fumigate la stanza per 15 minuti; poi accendete la candela e recitate per cinque volte questa formula:
 
“Luce di Verità,
Madre della Vita,
Tu che tutto fai nascere,
Tu che rinnovi ogni giorno il Sole.
Luce di Verità,
Tu che scacci le tenebre,
dirigi le mie azioni verso il sommo bene.
Degnati di guardarmi con occhi benevoli
Ed illumina il mio cammino verso di te,
Madre della vita,
Luce di Verità e di Amore.”
 
Finita la formula, spegnete la candela e buttate dell’acqua sull’incenso per spegnerlo. Il rito va ripetuto per quattro domeniche consecutive a partire da una domenica di luna calante. Usate la stessa candela per le varie domeniche, ma cambiate i fiori ogni volta; finita la serie di rituali, buttate tutto via in acqua corrente.
Published in: on 24 ottobre 2016 at 01:45  Lascia un commento  

Incantesimo della sabbia per recuperare un amore perdut

OCCORRENTE:

Un piccolo cesto di vimini

sabbia del mare

1 foto nostra

foto del nostro amato\a

miele

profumo (qualche goccia di acqua di colonia o acqua di rosa.)

piatto

penna

candela bianca

piatto da giardino (sottovaso).

8 fiori bianchi

8 monete

 

PROCEDIMENTO:

In un venerdì di luna nuova, prendere le due foto  spalmare su di esse un po’ di miele e  metterle frontalmente.

Quindi porre le due foto appiccicate nel cestino di vimini e all’interno di esso metteremo  gli 8 fiori bianchi e le 8 monetine  per le anime di entrambi affinchè si realizzi il nostro scopo.

Doniamo il cestino con il suo contenuto al mare seguendo il cestino con lo sguardo fino a che non si disperde , concentrandoci sul nostro desiderio e non appena porremo il cestino nell’ acqua, getteremo su di esso anche qualche goccia di profumo e lo lasceremo andare via.

Prima di tornare a casa, raccoglieremo un po’ di sabbia portandola via con noi, che ci servirà per continuare poi la cerimonia.

Una volta ritornati a casa,prenderemo un piatto bianco di ceramica possibilmente vergine, accenderemo la candela e scriveremo su di esso, al bagliore della candela stessa, il nostro nome e sotto quello del nostro amato e ordineremo con parole nostre, il ritorno o l’apertura dell’ unione. Sul piatto spanderemo quindi la sabbia del mare e posizioneremo su di esso anche la candela bianca già accesa.

La candela si dovrà consumare in 3 giorni, per cui l’ accenderemo 2/3 volte al giorno per dieci minuti alla volta e mentre sarà accesa, guarderemo la fiamma ardere e visualizzeremo il nostro obbiettivo..

Dopo i 3 giorni, metteremo tutti i resti del nostro rituale, cenere compresa, nel piatto da giardino e seppelliremo il tutto sotto una pianta con dei fiori

.

 

Published in: on 21 ottobre 2016 at 06:26  Lascia un commento  

Rituale di sale marino per la buona sorte

Occorrente:

  • Un piatto
  • Quantità sufficiente di sale marino grosso per coprirlo
  • Un ramo di ruta
  • Alcuni fiori freschi di camomilla
  • Alcune foglie di menta

Procedimento:

Sul piatto scelto per realizzare questo incantesimo per attrarre la sorte, metti prima la ruta, i fiori di camomilla e la menta. Poi, ricoprire il piatto con il sale, comprendo completamente le erbe.

Ora, vai verso il tuo comodino, mettici il piatto con gli ingredienti e lascialo riposare per una settimana. L’ottavo giorno, in un luogo dove scorra l’acqua, getta il sale con gli altri elementi e pensa alla tua sorte, a cosa cambierà, che in questo momento arrivi nella tua vita, allontanando le cattive influenze. Ripeti questo procedimento da quel giorno, così di seguito.

 

Published in: on 20 ottobre 2016 at 05:40  Lascia un commento  

Pozione dell’amore irresistibile

Occorrente

Una rosa rossa
Un alto e stretto vado
Acqua
Fazzoletto di lino (o cotone puro)
Bicchiere di vetro

Procedimento

In un qualunque giorno mettete la rosa nel vaso da sola con solo due dita ‘d’acqua e lasciate che appassisca. Aspettate una notte di Luna Piena per toccarla e preparare la pozione, allo scoccare della mezzanotte prendete la rosa levatele tutti i petali e metteteli nel fazzoletto di lino, piegate accuratamente il fazzolettino e mettetelo sotto il vostro cuscino. E’ importante che prima di addormentarvi pensiate intensamente alla persona desiderata per far si che la pozione abbia l’effetto voluto. La mattina, prima delle otto, aprite il fazzoletto, prendete i petali e metteteli in un bicchiere di vetro, che riempirete con tre dita d’acqua, mettete il bicchiere in un posto tranquillo e scuro, assicuratevi che nessuno lo veda o lo tocchi, La sera dello stesso giorno togliete i petali e conservate l’acqua del bicchiere, questa sarà la vostra pozione magica d’amore.

Alla prima occasione portatela con voi e spargete alcune gocce (e con alcune gocce intendo poche gocce) sul vostro lui o lei desiderato, anche sui vestiti va bene, mi raccomando non deve assolutamente berla. Dopodiché non vi resta altro che aspettare la sua mossa, sicuramente, vi telefonerà, o vi fermerà per un appuntamento, sarete la sua unica priorità, il suo unico pensiero fisso.

Conservate la boccetta con il fluido, in caso vorrete liberare la persona dall’incantesimo dovrete gettare in un fiume o nel mare la boccetta chiusa sempre in una notte di Luna Piena.

 

Published in: on 18 ottobre 2016 at 16:22  Lascia un commento  

Incantesimo dell’amato desiderato

Occorrente:

Un calderone

Un pezzo di carta

Penna o pennarello rosso

Procedimento:

  1. In una notte di Luna Crescente, meglio all’aperto accendete un piccolo fuoco nel calderone o in un recipiente che riesca a contenere il fuoco.
  2. Tagliate il pezzo di carta, che dovrà essere di 6 X 6 centimetri.
  3. Su di esso disegnate con il pennarello/penna rosso un cuore che prenda tutto il foglio e coloratelo all’interno con lo stesso colore.
  4. Nel cuore appena disegnato scrivete il nome della persona da cui desiderate ricevere amore.
  5. Mentre fate tutto ciò siate concentrati, tenete presente nella vostra mente l’immagine della persona che volete.
  6. Immaginate che vi sorride, che sia attratto da voi.
  7. Guardate le fiamme e pensate che il suo cuore arde per voi esattamente come esse.
  8. Baciate il nome sul cuore per tre volte.
  9. Gettate il pezzo di carta nel fuoco e dite:

“Fuoco che viene dal basso,
porta a me l’amore che io voglio.
Rendi il mio cuore una fiammata di lucentezza,
cosi possa guidare il cuore dell’amato mio.
Presto l’amato desiderato verrà a me
e tre volte più forte qui resterà.
Cosi sia!”

  1. Meditate per qualche minuto sull’incantesimo appena fatto, visualizzando nella vostra mente che si avvera, e che presto avrete la persona che desiderate. Cercate di sentire l’emozione che vi pervade, il desiderio prorompente che ci sarà tra voi due. Date libero sfogo all’immaginazione.
  2. Spegnete infine il fuoco e gettate i resti nell’aria.

 

Published in: on 16 ottobre 2016 at 00:39  Lascia un commento  

Incantesimo per essere protetti

Sebbene la vulnerabilità ad attacchi energetici dipende sempre dalla nostra forza interiore, possiamo senz’altro aiutarci con un semplicissimo incantesimo con i nodi.
Procuratevi uno spago o un filo bianco, abbastanza resistente e spesso, da poterlo eventualmente indossare. Rilassatevi, e concentratevi raccogliendo le energie. Prendete il filo e procedete a fare 9 nodi. Per ogni nodo che fate visualizzate una sfera protettiva attorno a voi, una piramide di energia, uno scudo luminoso o qualsiasi altra immagine arrivi alla vostra mente che richiami protezione e schermatura e pronunciate:

“Sono completamente protetta e nulla di negativo mi può colpire”.

Terminato il lavoro focalizzatevi ancora qualche istante sull’effetto protettivo che questo filo avrà su di voi. A questo punto potete decidere di indossarlo come braccialetto o cavigliera, oppure metterlo a protezione della casa.

Published in: on 3 ottobre 2016 at 07:58  Lascia un commento  

Preghiera di Benedizione e protezione della casa e dei suoi abitanti con candela

Accendere una candela bianca e durante l’accensione pronunciare:

“Benedetto sia il fuoco, che dona vita a questa candela.”

Dopo aver acceso la candela, tenetela tra le mani e dite:

“Benedetta sia l’aria, che trasporterà l’energia del fuoco nelle stanze di questa casa e su i suoi abitanti per bruciare tutte le energie negative.
Benedetto sia il Signore, perché con il Suo amore e la Sua benevolenza benedica e protegga sempre questa casa e i suoi abitanti. Piaccia che sia così. “

Lasciate bruciare la candela per qualche ora. Ripetete questa preghiera ogni giorno fino a quando la candela non si consumerà.
Ricordatevi che la candela va SEMPRE spenta per “soffocamento”. Non bisogna MAI soffiare sulla candela perché in questo modo la sua magia verrà annullata.

Published in: on 2 ottobre 2016 at 10:18  Lascia un commento