Per risolvere una crisi nell’attività lavorativa

Il seguente rituale serve per risolvere una crisi nell’attività lavorativa, e va eseguito possibilmente nel luogo dove svolgiamo la nostra attività.

OCCORRENTE: sette lumini banchi, un pezzetto di carta pergamena, una penna con inchiostro nero, filo nero di cotone, una manciata di sale grosso, un piatto vecchio.

Un lunedì di luna calante scriviamo sulla pergamena le motivazioni della crisi, arrotoliamo il foglietto annodandolo più volte con il filo nero e pensiamo intensamente che le nostre difficoltà negli affari siano distrutte dal fuoco.

Accendiamo il primo lumino, accostiamo la pergamena alla fiamma e lasciandola bruciare nel piatto finché non si spegne da sola. Aggiungiamo un po’ di sale e pensando al miglioramento della situazione, lasciamo che il lumino si consumi. Ripetiamo il rito per sette giorni consecutivi facendo in modo che l’ultimo giorno la pergamena sia completamente bruciata; se si consuma prima è segno che la situazione si risolverà più velocemente, ma non interrompiamo l’accensione giornaliera del lumino.

Il settimo giorno gettiamo il sale e la cenere nel water o in un corso d’acqua corrente.

Annunci
Published in: on 27 aprile 2018 at 06:56  Lascia un commento  

Bagno brasiliano per attrarre l’amore

Occorrente:
1 mela rossa
7 cucchiai di zucchero
7 piccoli bastoncini di cannella
7 rose rosse (utilizzare solo i petali )
1 cucchiaio di finocchio ( semi )

Procedimento :

Mettere 5 litri d’acqua, appena l’acqua inizia a bollire grattugiare la mela e aggiungerla insieme con gli altri ingredienti e far bollire per 7 minuti con il tegame coperto.
Spegnere il fuoco e lasciare riposare da un giorno all’altro .Il giorno dopo filtrare, aggiungere più acqua fare il bagno igienico bagnandosi dalla testa in giù facendo una preghiera a Oshun , chiedendo di diventare attraenti e di avere successo nella vita amorosa.

Published in: on 19 aprile 2018 at 06:44  Lascia un commento  

Incantesimo per allontanare un rivale in amore

Occorrente:
– 1 candela rossa
– olio d’oliva
– Sale

L’incantesimo serve per allontanare dalla vita della persona amata un’altra persona che può bloccare la nascita della storia d’amore o essere d’intralcio per il rapporto

Da praticare il martedì di luna calante

Procedimento:

Creare il cerchio magico
Incidere sulla candela il nome della persona da allontanare (rivale)
Ungere la candela con olio d’oliva mescolato con il sale
Pronunciate la formula seguente visualizzando la persona rivale che si allontana dal vostro amato per sempre senza mai voltarsi indietro

Nel nome della Dea dai diecimila nomi
Nel none della Dea della guerra
Io ti allontano per sempre da me e dal mio amato
Non avrai più alcuna influenza su di noi
Vattene e non tornare più
Così è, così è, così è!

Fatto questo rimanete in meditazione e poi lasciate la candela a consumarsi tutta.
Appena l’incantesimo avrà fatto effetto liberare i resti della cera in un corso d’acqua ringraziando la Dea che ha ascoltato le vostre preghiere.

Di base il tempo di attesa è la lunazione completa ma mi è già successo un paio di volte che il tutto avvenisse in un paio di giorni…

Ricordate però che se cercate di allontanare una persona solo per ripicca o per una storiella le conseguenze non tarderanno ad arrivare anche se con questo incantesimo non si augura il male a nessuno

Published in: on 10 aprile 2018 at 08:50  Lascia un commento  

Preghiera contro l’invidia

“Signore, mio Dio adorato, tu sai come il mio cuore si riempie di timore, di tristezza e di dolore, quando scopro che mi invidiano e che gli altri desiderano farmi del male. Ma io confido in te, mio Dio, Tu che sei infinitamente più potente di qualsiasi essere umano.
Desidero rimettere nelle tue mani ogni mia cosa, ogni mio lavoro, tutta la mia vita, tutti i miei cari. Affido tutto a te, affinché gli invidiosi non possano causarmi alcun male.
E tocca il mio cuore con la tua grazia perché conosca la tua pace. Perché di fatto confidi in Te, con tutta la mia anima.
Dio Mio, guarda coloro che vogliono farmi del male o mancarmi di rispetto, perché sono invidiosi di me.
Mostragli la inutilità dell’invidia.
Tocca il loro cuore perché mi guardino con occhi buoni.
Cura i loro cuori dall’invidia, dalle loro ferite più profonde e benedicili affinché siano felici e non abbiano più bisogno di invidiarmi. Confido in te, Signore. Amen.”

Published in: on 1 aprile 2018 at 08:47  Lascia un commento