Preghiera sioux per l’anno nuovo

Ho bisogno di te

O Grande Spirito,

la cui voce sento nei venti ed il cui respiro dà vita a tutto il mondo,

ascoltami.

Vengo davanti a Te,

uno dei tuoi tanti figli.

Sono piccolo e debole.

Ho bisogno della tua forza e della tua saggezza.

Lasciami camminare tra le cose belle e fà che i miei occhi ammirino il tramonto rosso e oro.

Fà che le mie mani rispettino ciò che Tu hai creato,

e le mie orecchie siano acute nell’udire la Tua voce.

Fammi saggio,

così che io conosca le lezioni che hai nascosto in ogni foglia, in ogni roccia.

Cerco forza,

non per essere superiore ai miei fratelli,

ma per essere abile a combattere il mio più grande nemico:

me stesso.

Fà che io sia sempre pronto a venire da Te,

con mani pulite ed occhi diritti,

così che quando la vita svanisce,

come la luce al tramonto,

il mio spirito possa venire a te senza vergogna.

Annunci
Published in: on 28 dicembre 2018 at 09:19  Lascia un commento  

Filtro d’amore

Occorrente:

Petali di rosa rossa secchi, petali di violetta secchi, fiori secchi e foglie di verbena, menta secca, foglie e fiori, liquore anice 10 ml, zucchero quanto basta, vino rosso 100 ml, acqua benedetta 10 ml.

Procedimento:

Il filtro va preparato di notte, alla luce della luna, in un giorno dispari. Polverizzare le erbe secche e i petali, mescolare la polvere ottenuta con l’anice, il vino rosso, lo zucchero e l’acqua benedetta. Lasciar decantare per 12 ore, poi filtrare. Far bere il filtro all’amato mescolato con succo di frutta o bibite aggiungendo del ghiaccio, possibilmente di sera in un giorno dispari.

Published in: on 20 dicembre 2018 at 11:59  Lascia un commento  

Incantesimo per far rinascere l’amore

Occorrente:

Tre candele rosse, un panno di seta rossa, una fettuccia rossa, una ciocca di capelli della persona amata, una goccia di saliva vostra, verbena secca, incenso, petali di rosa rossa, una ciotola di rame

Procedimento:

Il rituale deve svolgersi di venerdì notte con la luna crescente, all’aperto, possibilmente tra gli alberi. Porre sul terreno la ciotola con al suo interno la verbena secca, i petali di rosa, la ciocca di capelli e un po’ di incenso. Accendere le tre candele poste intorno alla ciotola, con una di queste dare fuoco al contenuto della ciotola e lasciar bruciare pensando intensamente all’amato. Una volta ridotti in cenere i capelli, i petali, la verbena e l’incenso; mescolare con la propria saliva, porre nel panno rosso la cenere e avvolgere bene tutto e legare con la fettuccia. Seppellire nella terra fresca sotto una pianta e lasciar consumare le candele.

Published in: on 10 dicembre 2018 at 11:53  Lascia un commento  

Antica preghiera siciliana della sera

Jò mi curcu ‘nni stu lettu
cu’ una bedda rosa ‘mpettu,
mi giru a latu mancu
e ci trovu lu Spiritu Santu,
mi giru a lu latu drittu
e ci trovu San Binidittu.
A la testa e a li pedi
ci trovu San Micheli.
E cu l’Angili e Maria
Nuddu ci po’ supra di mia.

Published in: on 5 dicembre 2018 at 21:29  Lascia un commento  

Rituale wicca per proteggere dal male, una persona cara

Questo è un rituale di protezione destinato a tutti coloro che vogliono proteggere dal male una persona cara.

Avrete bisogno di un incenso protettivo e potrete optare per la mirra, l’aglio, la salvia, il rosmarino, l’alloro, il basilico, sandalo. Questi sono gli incensi che a mio avviso tutti possono facilmente reperire.

Gli ingredienti:

Incenso protettivo

Candela bianca

Una foto della persona cara

Per prima cosa accendete l’incenso, e lasciate che il suo fumo inebri la stanza.Prendete la foto di chi amate, mettete sopra la candela e accendetela. Immaginate una luce bianca che si formerà attorno a chi amate fungendo da scudo protettivo. Nel mentre ripetete questo canto:

Oh Dea, proteggi chi amo ogni giorno, sia quando dorme, che quando è sveglio. Aiutalo ad avere un sorriso smagliante e a mantenersi in salute sotto la tua amorevole luce protettiva. Proteggilo da tutte le avversità e dalle paure, perché è colui che ho di più di caro. Ringrazio la Dea per il suo aiuto, io credo nel suo potere, così sia!

Questo rito potete dedicarlo anche a più persone, ad esempio potete prendere una foto di famiglia se pensate che qualcuno ha operato contro di voi o se avete paura che qualcuno possa farlo.

Published in: on 1 dicembre 2018 at 08:21  Lascia un commento