Antico oracolo dell’uovo per scoprire il malocchio

Uno dei metodi antichi per riuscire a scoprire se si è vittime del malocchio, è quello dell’uovo. L’uovo da utilizzare non dovrà mai essere stato in frigorifero

Occorrente:

1 uovo con il guscio bianco (l’uovo da utilizzare non dovrà mai essere stato in frigorifero);                                                                                                                                                          un bicchiere di vetro trasparente (senza figure);                                                                     acqua.

Procedimento:

I giorni della settimana favorevoli per scoprire il malocchio, sono il martedì e il venerdì.

Per cominciare, percorrete con l’uovo l’intero corpo, dalla testa ai piedi, per scoprire se avete malocchio. In questo modo se vi sono energie cattive, passeranno dal corpo all’uovo. Una volta finito, rompete l’uovo, mettete il contenuto nel bicchiere d’acqua mezzo pieno e attendete alcuni minuti.

Come interpretare?

1- Se ci sono bolle intorno al tuorlo, significa che la persona è stanca, senza energia e può soffrire di dolori muscolari o vertigini.

2- Se vi sembra di vedere una figura nel tuorlo, prestate molta attenzione. Se ha una forma umana, significa che c’è una persona che vi invidia, mentre se ha una forma di animale, è importante che analizziate i vostri sogni per scoprire cosa vi preoccupa.

3- Se l’uovo presenta delle punte che si alzano e che ricordano nella forma aghi o unghie, significa che vi sono persone che provano invidia nei tuoi confronti e cercano di complicarti le cose per non farti ottenere quello che desideri.

4- Se l’uovo sembra ammantato con un mantello, significa che qualcuno vi infastidisce e che l’energia negativa è passata all’uovo.

5- Se il tuorlo ha delle macchie nere e rosse, prestate attenzione alla vostra salute, perché è indicativo di malattie.

6- Se l’uovo vi sembra torbido, ha delle punte e delle bolle, avete il malocchio.

7- Il mal di testa e il disagio spariranno quando l’uovo avrà assorbito tutta l’energia negativa del corpo.

8- Se compaiono figure arricciate, è un avvertimento: fate un controllo medico.

9- Se il tuorlo rimane nel mezzo del bicchiere o sale, indica la presenza del malocchio.

Annunci
Published in: on 21 febbraio 2019 at 11:49  Lascia un commento  

Rito della corda dorata dell’abbondanza

Necessario:
1 filo o un cordoncino color oro lungo quanto siete alti;
1 piccola scatola di fiammiferi vuota che avrete colorato di giallo o oro;
1 foglietto che dovrà essere inserito nella scatolina;
1 penna che abbia il corpo color oro;
1 candela color oro o in alternativa andrà bene una comunissima candela bianca.

Iniziatelo la domenica nell’ora di mercurio se il vostro obiettivo è quello di raggiungere il successo in una trattativa di lavoro o di denaro oppure si inizia la domenica nell’ora del Sole per gli altri scopi.
Eseguirlo quando la luna è nel segno del leone.

Svolgimento:

Dovrete iniziare disponendo tutti gli oggetti nel vostro tavolo da lavoro. Disponete le vostre mani su di essi invocando l’energia dell’universo o una divinità dell’abbondanza.
Prendere penna e foglio di carta e scrivere ciò che volete si manifesti nella vostra vita. Può essere un grande o un piccolo oggetto, oppure un obiettivo, una somma di denaro. Più la richiesta o l’oggetto è grande più richiederà tempo. Un conto è se avete bisogno di 300 euro, un altro è se avete bisogno di 3000 euro. Le tempistiche saranno più lunghe nel secondo caso.
Prendete il foglietto tra le vostre mani e soffiateci tre volte sopra. Naturalmente facendo ciò visualizzate l’obiettivo realizzato.
Legare con il cordoncino la scatola, abbiate cura di iniziare dall’estremità della corda, quindi dalla sua parte iniziale. Prendete la candela d’oro o bianca tra le mani e iniziate a visualizzare di nuovo l’obiettivo e a provare tutte le emozioni necessarie come se fosse già realizzato. Accendete la candela e cercate di mantenere questo stato d’animo il più a lungo possibile.
Adesso chiudete gli occhi. Prendete l’altra estremità della corda e iniziatela ad avvolgerla tra le vostre mani mentre pensate intensamente al vostro obiettivo. Continuate lentamente ad avvolgere il filo in mano fino a che non arrivate a tenere la scatola di fiammiferi. Ecco, adesso avete in mano il vostro desiderio, fatevi inebriare dalla sensazione di avere raggiunto l’obiettivo fino a sentire un formicolio che pervade le vostre mani. A questo punto, quando pensate di avere finito, fate un bel respiro profondo e aprite gli occhi.
Spegnete la candela.

Il rito va ripetuto per 28 giorni consecutivi. Se il vostro desiderio non è materiale afferrate tutte le occasioni che vi capitano, state bene attenti a non farvele sfuggire.
Raggiunto l’obiettivo, bruciare il foglio e ricominciate con un nuovo desiderio.
Se non riuscite a raggiungere l’obiettivo in 28 giorni, prendere una candela nuova e ricominciare.

Published in: on 14 febbraio 2019 at 11:39  Lascia un commento  

Olio di attrazione per il denaro

Unite in parti uguali i seguenti ingredienti:

Cannella;
buccia di limone grattugiata o fiori di limone;
Un piccolo pezzo di calamita.
Incorporare 2 cucchiai di questo mix a 57g di olio.                                                               Al mix di ingredienti sopra indicati potete anche aggiungere:
Olio essenziale di arancio dolce;
Olio Essenziale di limone;
1 Pezzo di pirite.

Quest’olio andrà messo, vicino alla cassa se si ha un negozio o se ne prenderà un goccio e si metterà dentro il portafoglio per attirare denaro.

Published in: on 6 febbraio 2019 at 11:35  Lascia un commento  

Preghiera a San Valentino per propiziare un nuovo amore

“Potere dell’amore, tu che abiti nel cuore del Santo protettore dei cuori innamorati, donami la gioia di amare e di essere amata/o, porta sulle ali del tuo vento caldo e leggero il suo cuore che bramo; fammi conoscere il suo volto                                             e le sue carezze per tutti i giorni di questa vita. ”

Recitare l’orazione d’amore per 9 settimane di venerdì notte.

Published in: on 1 febbraio 2019 at 11:16  Lascia un commento