La corda dorata dell’abbondanza

Occorrente:
1filo o un cordoncino color oro (la misura deve corrispondere alla vostra altezza);
1 piccola scatola di fiammiferi vuota che avrete colorato di giallo o oro;
1 foglietto che dovrà essere inserito nella scatolina;
1 penna che abbia il corpo color oro;
1 candela color oro o in alternativa andrà bene una comunissima candela bianca.
Dettagli per svolgere al meglio il rito:
Eseguitelo a mezzogiorno se potete;
Iniziatelo la domenica nell’ora di Mercurio se il vostro obiettivo è quello di raggiungere il successo in una trattativa di lavoro o di denaro;
Oppure generalmente si inizia la domenica nell’ora del Sole;
Eseguirlo quando la luna è nel segno del Leone.
Svolgimento:
Dovrete iniziare disponendo tutti gli oggetti nel vostro tavolo da lavoro. Disponete le vostre mani su di essi invocando l’energia dell’universo o una divinità dell’abbondanza.
Prendere penna e foglio di carta e scrivere ciò che volete si manifesti nella vostra vita.Può essere un grande o un piccolo oggetto, oppure un obiettivo, una somma di denaro. Più la richiesta o l’oggetto è grande più richiederà tempo. Un conto è se avete bisogno di 300 euro, un altro è se avete bisogno di 3000 euro. Le tempistiche saranno più lunghe nel secondo caso.
Prendete il foglietto tra le vostre mani e soffiateci tre volte sopra. Naturalmente facendo ciò visualizzate l’obiettivo realizzato.
Legare con il cordoncino la scatola, abbiate cura di iniziare dall’estremità della corda, quindi dalla sua parte iniziale. Prendete la candela d’oro o bianca tra le mani e iniziate a visualizzare di nuovo l’obiettivo e a provare tutte le emozioni necessarie come se fosse già realizzato. Accendete la candela e cercate di mantenere questo stato d’animo il più a lungo possibile.
Adesso chiudete gli occhi. Prendete l’altra estremità della corda e iniziatela ad avvolgerla tra le vostre mani mentre pensate intensamente al vostro obiettivo. Continuate lentamente ad avvolgere il filo in mano fino a che non arrivate a tenere la scatola di fiammiferi. Ecco, adesso avete in mano il vostro desiderio, fatevi inebriare dalla sensazione di avere raggiunto l’obiettivo fino a sentire un formicolio che pervade le vostre mani. A questo punto, quando pensate di avere finito, fate un bel respiro profondo e aprite gli occhi.
Spegnete la candela.
Il rito si ripete per ben 28 giorni di seguito. Se il vostro desiderio non è materiale afferrate tutte le occasioni che vi capitano, state bene attenti a non farvele sfuggire.
Raggiunto l’obiettivo, bruciare il foglio e ricominciate con un nuovo desiderio. Potete farlo da soli o in gruppo.
Se non riuscite a raggiungere l’obiettivo in 28 giorni, prendere una candela nuova e ricominciare.

Published in: on 21 ottobre 2015 at 08:06  Lascia un commento  

Rito per allontanare qualcuno che vi arreca dolore

Fate questo rito in una notte di luna calante

Ingredienti:

2 cucchiaini di cannella
2 cucchiaini di pepe nero
2 parti di cumino
1 cucchiaino di pepe di cayenna
Olio di ricino per coprire il tutto

Mettete gli ingredienti nel fondo di un vasetto con chiusura ermetica di vetro nuovo e coprite il tutto con l’olio di ricino. Lasciate riposare e ogni giorno agitatelo energeticamente per almeno una settimana mentre pensate che il problema o la persona si allontana da voi. Versate poi il tutto in un altro vasetto di vetro nuovo con coperchio e scaraventatelo in un corso d’acqua.

Published in: on 20 ottobre 2015 at 09:08  Lascia un commento  

Eliminare le energie negative

Occorrente:
Incenso
Bacinella d’acqua
Un pugno di terra
Una candela
Procedimento
Preparate l’ambiente e voi stessi per l’inizio del rituale. Respirate e lasciate perdere tutti i pensieri negativi, quello che vi serve e calma e serenità. Una volta pronti, Prendete la bacinella colma d’acqua, accendete il bastoncino d’incenso e passatelo sull’acqua in modo tale che essa attiri la sua energia. Gettate il pugno di terra nella bacinella, accendete la candela e immergetela nell’acqua senza farla spegnere. Riuniti così i quattro elementi, recitate, visualizzando dell’energia nera che esce dal corpo:
“Il Supremo io ora invoco,
Acqua, aria, terra e fuoco.
Che il potere degli elementi,
Possa sconfiggere il male di tutte le menti.
Vieni da me, qui ti invoco,
Su [nome della persona] accendi il tuo fuoco.
Possa il suo lato demoniaco perire,
Affinché per mano sua più nessuno debba soffrire.”

Published in: on 7 ottobre 2015 at 07:06  Comments (1)  

Rituale per realizzare un desiderio

Procuratevi una candela bianca, un foglio di carta bianco, una matita rossa, un ago sterilizzato e dell’incenso.
Accendete la candela , poi scrivete il vostro desiderio su un foglio di carta bianca con la matita rossa. Pungetevi la punta di un dito con un piccolo ago ( in precedenza riscaldato per alcuni secondi su una fiamma per sterilizzarlo)e lasciate colare sulla carta una goccia di sangue. Accendete l’incenso, poi bruciate il foglietto su cui avrete scritto il desiderio, visualizzandolo come se fosse già concretizzato. Ringraziate poi le Dio per il Suo aiuto.

Published in: on 5 ottobre 2015 at 07:03  Lascia un commento  

Rito per ottenere fortuna

Occorrente:
3 candele verdi
Il vostro incenso preferito legato alla fortuna
Procedimento:
L’incantesimo dovrà essere eseguito un Giovedì, nell’ora di Giove, con la Luna in fase Crescente o piena. E’ importante che l’energia dei pianeti siano in accordo con il vostro incantesimo in modo tale da ottenere più successo e riuscita dello stesso.
Preparate il luogo, fate in modo che nessuno vi disturbi. Preparate quel poco che vi occorre per il rituale. Dovete essere convinti e certi della riuscita dell’incantesimo, un qualche tentennamento potrebbe portarlo a fallimento.
Ora accendete le tre candele e l’incenso ed evocate gli spiriti elementali della Terra:
“Dalle Torri del Nord io invoco ed evoco gli spiriti della Terra,
vi prego ascoltate il mio richiamo.
In questo periodo dove la fortuna non mi assiste
io vi chiamo per vegliare su di me, proteggermi, assistermi ed ottenere il mio giusto successo.
Oh Spiriti della Terra a voi offro queste candele e questo incenso,
a voi mi affido accogliete la mia richiesta di aiuto.
Così Sia!!”
Ripetete tali parole fino a quando nella vostra mente affiori la certezza che gli spiriti vi abbiano ascoltato e accolto la vostra richiesta. Dopodiché lasciate che le candele e l’incenso si consumi; i resti poi andranno sotterrati quindi donati alla terra.

Published in: on 26 settembre 2015 at 12:53  Lascia un commento  

Orazione con la quale si chiede la restituzione di qualsiasi cosa sia stato prestato

+ Chi ha dato e chi ha preso
il mantello San Martino ha tagliato
Giuda traditore il rimorso lo ha divorato
quel denaro non lo ha arricchito
+ la bilancia Divina ha trionfato +
arde il fuoco del rimorso
brucia e non da pace
+ bruci ancora sino all’ora
in cui saprà di dover restituire +
3 Credo
1 Gloria
(si ripete per 7 giorni)

Published in: on 20 settembre 2015 at 07:06  Lascia un commento  

Per migliorare la tua attività

Occorrente:
7 candele bianche
1 ciotola di terracotta o di vetro
1 nastro di stoffa nero
1 pugno di sale
1 foglio di carta pergamena
1 pennarello
Procedimento:
Esegui questo rituale il giovedi sera, quando tutto è tranquillo il luogo deve essere quello dove svolgi la tua attività. Sul foglio di carta scrivi la data da cui ritieni che i tuoi affari abbiano iniziato ad andare male, poi scrivi quella che secondo te è la probabile causa(scarsità di clienti,crisi economica,concorrenza) poi scrivi la seguente frase: “Con il potere che mi viene concesso, chiedo che entro i prossimi 7 giorni tutto che ostacola i miei affari venga assorbito dalla carta e dall’acqua.” Infine scrivi la data corrispondente ai 7 giorni dopo che dovrà essere un giovedì, la data deve essere completa: giorno della settimana,mese ed anno; arrotola il foglio di carta e legalo con il nastro nero, mettilo nella ciotola con un po’ d’acqua e un pizzico di sale, accendi una candela bianca ogni sera che passa.
Il giovedì successivo senza accendere nessuna candela, ringrazia e getta la carta e l’acqua nello sciacquone, fai scorrere l’acqua finchè il foglio non sia scomparso.

Published in: on 6 settembre 2015 at 08:45  Lascia un commento  

Incanto di buona fortuna

Occorrente:
-Candela blu
-Un foglio

In un giovedì di luna crescente accendere la candela blu.
Scrivere sul foglio bianco la formula dell’incanto:
“Che quest’ incanto mi dia la fortuna, la fiamma il foglio prenderà e la fortuna mi bacerà. Così voglio, così sia.”
Recitare 3 volte la formula, una volta fatto arrotolate il foglio e bruciatelo sulla fiamma della candela.

Published in: on 19 agosto 2015 at 17:34  Comments (3)  

Rito propiziatorio per trovare lavoro

Il rituale – di comprovata efficacia – che presento, può essere usato quando si abbia bisogno di essere favoriti dalla sorte nella ricerca di lavoro, o prima di un colloquio o un incontro importanti.
Quella che segue è una litania da recitare in tono pacato, nelle ore tarde della sera, dalle 23,55 fino alla mezzanotte e qualche minuto, momento in cui il vecchio giorno, cede posto al nuovo… Disporsi in un luogo tranquillo, lontano da distrazioni con animo sereno, per chiedere aiuto e protezione ai quattro elementi fondamentali della natura: “Aria, Acqua, Terra, Fuoco”

“Io ti invoco o spririto della Terra,
perchè tu possa guidare i miei passi in lidi sicuri;
io ti invoco o spirito dell’Aria
perchè tu possa condurre a me, solo liete novelle;
io ti invoco o spirito dell’Acqua
perchè tu possa lavare via da me ogni contrattempo;
io ti invoco o spirito del Fuoco
perchè tu possa con la tua forza, liberare il mio cammino.
E ora sette passi faccio ad Est per essere protetto
E sette ad ovest, perchè ciò che chiedo avvenga sotto il mio tetto”.

La cantilena sopra deve essere recitata scrupolosamente, poichè nella stessa sono presenti ripetizioni studiate in numeri pari, di alcune parole, la cui fonazione è molto importante in termini di riuscita del rito stesso

Published in: on 8 agosto 2015 at 08:37  Lascia un commento  

Magia per trovare un nuovo lavoro e avere prosperità

Cercate un lavoro? Volete aiutare la sorte? Allora vi consiglio di provare con questa formula magica collaudata che vi aiuterà non solo a trovare un impiego, ma esattamente come lo volete voi e a cui potrete chiedere tutto ciò che volete!
Prima di tutto però ricordiamoci che eseguire un incantesimo o preparare una pozione magica quando si è nervosi non la farà funzionare allo stesso modo che quando ce ne occupiamo dopo esserci rilassati. Inoltre bisogna crederci veramente.
Quindi prendete una parte di olio di sandalo, un’altra di olio di patchouli, dei chiodi di garofano, dell’incenso, dei germogli e noci moscate. Procuratevi una candela verde di diametro piuttosto grande, una pergamena, una penna e dell’inchiostro fatto di sangue di drago.
Con la Luna crescente, o in Luna piena, prendete tutte le erbe e ponetele in una stoffa, legatele con un nastro e posizionatelo sull’altare insieme ad una bottiglietta contenente gli oli.
Sulla pergamena disegnate il simbolo di Giove, il simbolo del denaro, ad esempio l’euro, oppure una runa se pensate alla prosperità in generale. Poi fate una lista di tutte le cose che vi piacerebbe ottenere dal nuovo lavoro, attraverso i soldi che guadagnerete.
Con la penna scolpite la parola “prosperità” sulla candela poi ungete quest’ultima con l’olio e lasciatela spenta. Utilizzate il resto dell’olio aggiungendone alcune gocce all’acqua del vostro bagno oppure come profumo. Dormite con la bustina di erbe sotto il cuscino. Dovreste vedere i risultati in uno o tre mesi.

Published in: on 5 agosto 2015 at 07:15  Lascia un commento  
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 466 follower