Rituale di purificazione di se stessi

In luogo appartato, buio, accendere 3 candele bianche e dire la seguente orazione per tre volte:
“Fuoco di queste 3 candele ridammi la gioia, ridammi il potere, ridona al mio cuore la forza, ridona al mio viso il sorriso, ridonami la serenità per l’eternità. Cosi sia!”(meditate per 5 minuti almeno)
Spegnere le candele con un bicchiere rovesciato.

Published in: on 1 marzo 2016 at 09:01  Lascia un commento  

UN INCANTESIMO PER PURIFICARE ED ATTRARRE ABBONDANZA ALL’INTERNO DELLA VOSTRA CASA

Occorrente:
-una bussola
-4 barattoli puliti
-lavanda (per attrarre pace)
-sale marino (per purificare ed allontanare la negatività)
-riso bianco (per l’abbondanza)
-salvia (per attrarre vibrazioni positive)

Ponete in ogni barattolo una manciata di ognuno degli ingredienti indicati sopra mentre pronunciate:
“Nord, Sud, Est ed Ovest,
A voi chiedo, protezione e aiuto
per tutti coloro che risiedono in questa casa,
Sale dal mare per purificare,
Riso dalla terra per l’abbondanza.
Io vi invoco, spiriti elementali!
Mantenete la nostra energia sempre pura e mai debole,
fortificate il nostro spirito e le nostre menti
e possiate sempre vederci crescere forti e prosperi!”
Posizionate ai quattro angoli della vostra casa (nord, sud, est ed ovest) ognuno dei barattoli.

(Per maggiore efficacia vi consigliamo di scrivere sul barattolo la runa Algiz, con un pennarello)

Published in: on 18 febbraio 2016 at 08:37  Lascia un commento  

Incanto di lunga vita

Questo è un incanto tratto dal Picatrix, il famosissimo testo di magia medievale.

A mezzanotte, recatevi sotto un albero di alloro, con il viso unto con olio di bacche d’alloro e, guardando il cielo dite:

Oh Zeus, che porti la più grande delle fortune!
Ti prego e ti scongiuro,
per l’importanza e l’onore
che l’albero di alloro riveste presso di te,
concedimi di vivere
per quindici anni a venire.

Se avrete recitato la formula con convinzione e devozione per i prossimi quindici anni vivrete in perfetta salute, immuni da malattie.

Published in: on 17 febbraio 2016 at 06:43  Lascia un commento  

Per migliorare il proprio lavoro

Per migliorare il proprio lavoro, prendere una candela di colore blu. Allo scoccare della mezzanotte versa la cera della candela in un piatto o in un bicchiere con dello zucchero e versaci sopra qualche goccia di limone. Poi poggiaci dentro un oggetto portafortuna. Tieni per 3 giorni il piatto con l’intruglio vicino ad una finestra poi butta l’intruglio e porta sul tuo posto di lavoro l’oggetto portafortuna!

Published in: on 4 febbraio 2016 at 10:07  Lascia un commento  

Per recuperare un’amicizia perduta

Incidi su una candela di colore verde il nome dell’amico che vuoi riottenere. Scrivi il nome in verticale. Accendi la candela fino a che la prima lettera del nome non è scomparsa, poi spegnila. Riaccendila il giorno dopo alla stessa ora per far bruciare anche la seconda lettera del nome e cosí via tutti i giorni fino a quando tutto il nome sarà cancellato. Dopo qualche giorno dovrebbe avvenire la riconciliazione.

Published in: on 2 febbraio 2016 at 09:57  Lascia un commento  

Rito per aumentare le entrate di denaro

Prendete una ciotola di vetro trasparente e non colorato. Aprite il cerchio e concentratevi. Prendete un’immagine che rappresenti un Lupo, accendete due candele verdi e mettete la ciotola al centro. Riempite la ciotola con acqua fredda e mettete al suo interno delle monete, respirate profondamente e cercate di rilassarvi. Accarezzate la superficie dell’acqua e ripetere per tre volte:
” Bianca Dea, o Dolce Luna,
porta a me tanta fortuna, il denaro a me verrà e si moltiplicherà!”
Visualizzando le monete, che aumentano di numero, fino ad uscire dalla ciotola.
Alla fine ringraziate gli Elementi, chiudendo il cerchio magico.
Prendete le monete e portatele sempre con voi, senza spenderle, nel portafoglio. Versate l’acqua in una fontana dove l’acqua scorre ( tipo quelle per la strada). Quando le entrate di denaro si saranno stabilizzate, regalate le monete in beneficenza.
Published in: on 23 gennaio 2016 at 06:15  Lascia un commento  

Vaso protettore

La prima notte di Luna piena, fumigate la stanza con l’elemi, poi accendete una candela bianca.
In un vaso di terracotta con il collo stretto versate: un pugno di sale esorcizzato, una manciata di iperico, un cucchiaio di pepe di cayenna e mescolate tutto dicendo:

“Sale della terra, Erba di S Giovanni,
e pepe di Cayenna per non avere danni.
Unite in questo vaso tutti i vostri poteri.
Da questa mia dimora scacciate gli insinceri,
il fuoco, la paura, i fulmini e il dolore, entrino l’armonia, la pace e l’amore.”

Sigillate il vaso con cera bianca e tenetelo vicino alla porta d’ingresso. Ogni tre lunazioni svuotate il vaso e ripetete l’operazione.

Published in: on 12 gennaio 2016 at 09:15  Lascia un commento  

Incanto per attirare la buona fortuna

Ecco un incanto semplice per attirare la buona fortuna nella propria casa.

Recatevi in un bosco o in un parco e procuratevi un pezzi di ramo e aghi di pino, con la luna in aspetto con Giove o Venere, davanti ad una candela gialla preparate un incenso con i rami e gli aghi raccolti mischiati a una parte di olibano e una di colofonia e fumigate tutta la casa dicendo:

La mala sorte se ne va,
la fortuna giunge;
La tristezza se ne va
la gioia viene;
la sfortuna abbandona questa casa
la prosperità dimora qui;
l’invidia se ne va,
la fratellanza giunge.

Purificate quotidianamente anche i vostri pensieri e la vostra casa sarà un’oasi di pace e prosperità.

Published in: on 9 gennaio 2016 at 14:03  Lascia un commento  

Per trovare lavoro

Occorrente: della magnetite o una potente calamita.

Procedimento:Tenendo in mano la pietra visualizza chiaramente il lavoro che vuoi ottenere e cosa proverai quando lo avrai.Non concentrarti tanto su nomi o luoghi, quanto sulle sensazioni. Dici ad alta voce i motivi per cui vorresti quel posto e in quanti giorni ti aspetti di ottenerlo. Richiama il potere e carica la pietra di energia. Il giorno seguente tieni con te la pietra mentre contatti sei (esattamente sei) posti che offrono il lavoro che cerchi. Continua a ripetere questo rito finchè non ottieni il tuo scopo.

Published in: on 2 gennaio 2016 at 08:50  Lascia un commento  

Rituale acque delle fate

Da eseguire il 31 dicembre
In un catino, contenente possibilmente di acqua di sorgente, aggiungete: fiori, spighe, erbe odorose e lavanda, esponetelo alla luce della luna nella notte delle fate e ritiratelo poco prima del primo raggio di sole del mattino seguente. Quest’acqua fatata possiede virtù prodigiose e magiche, aspergendosi il capo protegge dagli influssi negativi allontanando i brutti pensieri. Usata invece con un batuffolo di cotone sopra il volto, dopo averlo lavato normalmente, mantiene la pelle fresca e vellutata per molti, moltissimi anni .

Published in: on 28 dicembre 2015 at 08:52  Lascia un commento