Rosa di Afrodite

(Per rafforzare un rapporto)

Occorrente:

rosa rossa,
candela rosa,
verbena,
lavanda,
bucce d’arancia.

Procedimento:

Questo rito per avere ottime prestazioni dovrebbe essere fatto nel giorno di venerdì. Prendete una bacinella e posizionatevi le erbe. Tutte e tre hanno caratteri e direzioni amorose e passionali, la Verbena specialmente era conosciuta come l’erba di Afrodite
Una volta che avrete posizionato le vostre erbe nella bacinella accendete una candela rosa e passandovi sopra la bacinella caricate le erbe delle vostre intenzioni (in questo caso amorose e di riconciliazione sentimentale) e recitate:

“Somma Afrodite, che della bellezza hai preso il trono, che dell’amore hai concepito il figlio; proteggi e carica queste erbe con il tuo soffio d’amore affinchè nell’uso siano speciali e riflettano tutto il tuo grande potere.”

Una volta fatto ciò riscaldate l’acqua nella bacinella assieme alle erbe e aspettate che bollano.
A questo punto prendete la rosa e legate un nastro rosso o rosa al gambo con su scritto il vostro nome e il nome di lei\lui e immergete la rosa al suo interno recitando

Afrodite:
Tua è la rosa
Tuo è il potere
bellezza e amore
è il tuo volere.

Prendete la rosa e bruciatela nel fuoco della candela rosa usata precedentemente.

 

Annunci
Published in: on 21 settembre 2017 at 09:01  Lascia un commento  

Incantesimo per far crescere la passione in un uomo

 

Questo incantesimo è molto naturale e per la sua realizzazione occorre del miele. E’ rivolto esclusivamente alle donne e deve essere eseguito per far ritornare un partner, una amante o riaccendere la passione dell’ex.

Elementi:

1 barattolo di miele
1 cucchiaio
1 bottiglia di vetro vuota

Procedimento:

Prima di iniziare occorre avere tutti gli ingredienti a portata di mano ed essere in un luogo tranquillo. Occorre avere fatto un bel bagno ed essere puliti, e spalmarsi i seni completamente con il miele. In seguito raccogliete più miele che potete dalla vostra pelle con il cucchiaio e rimettetelo nel barattolo, in questo modo avrà raccolto tutta la vostra sensualità.

Successivamente invitate la persona che amate e somministrateglielo  ad esempio per la colazione. In poco tempo vedrete i risultati desiderati.

 

Published in: on 12 settembre 2017 at 07:00  Lascia un commento  

Magia degli Angeli per chiedere di far ritornare la persona amata.

Accendere 3 candele ognuna su un piattino.
Accanto a loro, mettere un piatto con acqua e 2 cucchiai di zucchero.
offrire le candele ai tre angeli custodi, Gabriele, Raffaele e Michele.
Chiedere a loro quello che desidera
Dopo che le candele finiranno di bruciare buttare via ciò che resta, versare l’acqua con lo zucchero nel lavandino.

Published in: on 23 agosto 2017 at 07:31  Lascia un commento  

Rito dello sposo fedele

Occorrente:

qualche capello del vostro amato;

acqua di rose;

17 cucchiaini di zucchero;

1 cucchiaino di radice di zenzero in polvere;

1 cucchiaino di cannella in polvere;

1 cucchiaino di semi di cardamomo;

un piccolo vaso;

nastro giallo.

Procedimento:

Ogni ingrediente ha un proprio scopo e una propria importanza quindi non escludete e non ignorate niente, ciascun ingrediente assicurerà la riuscita dell’incantesimo.
Quello che dovrete fare è davvero molto semplice: vi basterà mescolare tutti gli ingredienti nel piccolo vaso e legare intorno al vaso il nastro giallo. Il tutto verrà posto sotto il letto della coppia ad insaputa del marito (ovviamente).

Un’alternativa altrettanto efficace sarebbe quella di mescolare in un mortaio tutte le polveri con l’acqua di rose, posare la pastella in un pezzo di stoffa rossa che verrà chiuso con il nastro giallo ed inserire il sacchetto sotto il materasso della coppia, così da assicurarvi che non si scopra.
In entrambe le alternative non vi resterà che aspettare che l’incantesimo si compia.

 

Published in: on 14 agosto 2017 at 06:48  Lascia un commento  

Rito per fare tornare la persona amata

Occorrente:

3 chiodi di garofano

una mela

carta verde

carta rossa.

Procedimento:

In un venerdì di luna crescente all’ inbrunire, tagliate la mela a meta’ (togliendo il torsolo quindi creando spazio all’ interno di essa.)

scrivete con una penna nuova di qualsiasi colore il vostro nome sulla carta rossa e il nome dell’ amato\a sulla carta verde.

Tagliate con le mani i due nomi e metteteli nella mela insieme ai chiodi di garofano .

Unite i due pezzi di mela ripetendo le seguenti parole rituali:

“Questa mela rappresenta il mio desiderio di attirarti verso di me. Prima di 3 giorni e 3 notti sarai qui”

Conservate la mela per 3 giorni e 3 notti in un posto segreto.

Quando ritornerà buttatela in un corso d’acqua dolce oppure sotterratela sotto ad un albero fiorito.

 

 

 

Published in: on 4 luglio 2017 at 07:43  Lascia un commento  

Incantesimo della ventunesima notte

(Per trovare l’amore)

Occorrente:

Per l’infuso:
– acqua di fonte
– una manciata di petali di rosa rossa
– un pizzico di radice di zenzero grattugiata
– 7 fiori di viola
– una scorza d’arancia
– un pizzico di dragoncello essiccato
– una stecca di cannella

Per il bagno:
– fiori secchi o freschi di malva e gelsomini
– una candela porpora
– essenza di verbena per la candela

Procedimento:

Aspettate la ventunesima notte del mese e bollite per 7 minuti in acqua di fonte tutti gli ingredienti. Una volta pronta mettete l’infuso in una boccetta di vetro e nascondetelo nell’ombra fino alla ventunesima notte del mese successivo. Giunto quel momento, spogliatevi e accendere una candela color porpora vestita con essenza di verbena. Fate un bagno in acqua calda dove avrete lanciato fiori secchi o freschi, di malva e gelsomino. Uscite dalla vasca e cospargetevi il corpo con la pozione magica nella boccetta. Non sciacquatevi e asciugatevi tamponando delicatamente con un panno bianco e pulito. Guardando intensamente la fiamma della candela, recitate per 7 volte:
“Fuoco, accendi la mia passione
Luna, guida i miei desideri
Sole, Regalami l’attrazione e io sarò più bella di ieri”.
Spegnere la candela con le dita e sdraiatevi sul letto avvolte di lenzuola candide e visualizzate il vostro oggetto del desiderio o il vostro uomo ideale. Al risveglio sarete pronte per una nuova, eccitante ricerca.

Published in: on 14 giugno 2017 at 07:40  Lascia un commento  

Ricetta Egizia Afrodisiaca

Mescolare in un recipiente o mortaio: zenzero, chiodi di garofano, timo, salvia, foglie di noce e olio d’oliva. Filtrare in una boccetta e massaggiare il corpo del partner.

Published in: on 21 maggio 2017 at 07:01  Lascia un commento  

Rito di legamento del gelsomino.

Occorrente:

Gelsomini
Acqua calda
Un contenitore
Uno specchio.

Procedimento:

Mettete i gelsomini in un recipiente abbastanza largo, aggiungete l’acqua calda  e mescolate. I gelsomini disciolti nell’acqua emaneranno un gradevole profumo. Inalate quanto più potete questo profumo e fissate la vostra immagine riflessa nello specchio mentre pronunciate per 6 volte il nome di chi volete legare a voi, seguito dalle parole.

“Stai con me, stai con chi ti ama”.

Questo rito creerà un legame tra voi e chi amate – desiderate favorendo un’alchimia di complicità e attrazione reciproca.

Published in: on 12 maggio 2017 at 23:20  Lascia un commento  

Segreto del fiore incantato per favorire amore

Nella notte di luna piena recarsi in riva al mare o fiume e legare un nastro verde attorno al gambo di un fiore con tre nodi.

Per ogni nodo esprimere un desiderio e la seguente formula

“MISAR MESFARI ISÍMIL UPER IFRAS KER SELTA”

Gettare il fiore in acqua guardando la luna

Published in: on 15 aprile 2017 at 09:49  Lascia un commento  

Filtro per fare innamorare una donna

Prendere 3 cucchiaini di zucchero, versarli in una bottiglia di vino pronunciando le parole “Abras, Abracadabra”. Conservare la bottiglia in un luogo buio, per 27 giorni. Ogni mattina agitarla per almeno un minuto ripetendo “Abras”; rifare il gesto rituale anche alla notte, per 3 minuti, dicendo “Abracadabra”. Il 27° giorno travasare il contenuto in una bottiglia nuova, aggiungere 2 grani di mostarda e un po’ del proprio seme. Dopo 3 giorni invitare la donna a pranzo e farle bere il vino magico.

Published in: on 5 aprile 2017 at 08:44  Lascia un commento