Per farsi amare

Ecco una formula molto usata in Bengala. Se una donna vuole farsi amare all’insaputa di suo marito, deve riempire d’acqua un bicchiere e dopo averci soffiato settanta volte sopra, glielo faccia bere con un pretesto qualunque. Occorre che ripeta per cinque volte questa operazione.

Published in: on 7 marzo 2016 at 08:08  Lascia un commento  

Legamento d’amore con la frutta

Occorrente:
1 mela rossa
1 banana
Caramelle piccole colorate
Miele
Foglio bianco
Inchiostro azzurro
Un piattino bianco
Come si esegue l’incantesimo:
Questo incantesimo dovrà essere eseguito in una notte di luna piena. Preparate tutto l’occorrente vicino a voi. Preparatevi a svuotare la mente da qualsiasi altro pensiero, dovrete solo tenere a mente lo scopo per il quale state facendo l’incantesimo. Non fatevi disturbare. La cosa essenziale è la convinzione di riuscire nell’intento, non dovrete nessun dubbio su quello che state facendo.
Prima di iniziare tenete a mente che la mela rossa rappresenta la donna, la banana rappresenta l’uomo, essi sono detti “testimoni”.
Sul foglio di carta bianca con l’inchiostro blu scrivete i nomi delle persone che volete legare, piegate il foglio in due e riponetelo nel piatto con sopra la mela rossa e vicina la banana, intorno predisponete tutte le caramelle colorate a formare un cerchio chiuso intorno alla frutta. Una volta composto il cerchio fate colare il miele sulla frutta. Successivamente una volta terminato depositate il piatto sotto il letto nel quale il nostro lui o la nostra lei si addormenta avendo l’accortezza di posizionarlo all’altezza del cuore; trascorsi sette giorni il contenuto del piatto dovrà essere gettato in un campo in mezzo alla natura.

Published in: on 3 marzo 2016 at 08:48  Lascia un commento  

Rito per propiziare la fedeltà nel partner

Materiale occorrente:
1 candela bianca

1 candela rossa

fiammiferi di legno
stuzzicadenti (di legno)
1 foglio di carta
1 lapis
Procedimento dell’incantesimo:
-Incidi il tuo nome sulla candela bianca, con uno spillo o un piccolo chiodo (entrambi purificati, che puoi fare lasciandoli sotto la pioggia o sotto acqua che scorre per alcuni minuti)
-Incidi il nome del tuo partner sulla candela rossa
-Accendi la candela bianca con un fiammifero (ripeto, in genere si usano accendini o candeline bianche preparatorie, ma non in questo rito)
-Accendi la candela rossa con un fiammifero
-Adesso visualizza l’obiettivo, concentrandoti sulle due candele che bruciano: visualizza il tuo partner totalmente fedele con te, devoto/a e concentrato/a su di te e di come questo ti farà sentire (come già detto in altre parti del sito, la visualizzazione va fatta nel presente e non nel futuro, come se fosse già così oggi)
-Con il lapis, disegna 2 piccoli cuori sul foglio di carta
-Prendi la candela bianca (che rappresenta te) e fai gocciolare della cera sui cuori; mentre lo fai, visualizza il tuo amore vero, generoso per il tuo partner, e cosa sei disposto/a a fare per lui/lei per migliorare la sua vita, promettendoti di migliorare la tua capacità di amare in modo generoso e coraggioso). Quando tutti i cuori sono coperti di cera bianca, spengi la candela bianca (qui, in via eccezionale, puoi soffiarci sopra).
Prendi la candela rossa e fai gocciolare della cera rossa sui cuori, concentrandoti sul tipo di amore devoto e fedele che vuoi ricevere dal tuo partner, di come ti sentirai quando dentro di te avrai la certezza che lui sia totalmente devoto e fedele (anche qui, visualizza il tutto come se fosse il presente e non un punto nel futuro).
Quando i cuori sono coperti di cera rossa, spengi la candela come l’altra
Ripeti il rito per 7 giorni (o notti – assicurati che non sia effettuato al tramonto, meglio se la notte dalle 10 a mezzanotte ora solare o la mattina fino a mezzogiorno ora solare – luna crescente). Ogni volta disegna due cuori nuovi sullo stesso foglio di carta.
Il settimo giorno (o la settima notte), invece di spengere le candele, lasciale bruciare fino in fondo.
Quando il rito è terminato, metti il foglio di carta (con tutti i cuori coperti di cera) in un posto nascosto in casa tua che nessuno può accedere.

Published in: on 19 febbraio 2016 at 09:25  Lascia un commento  

Preghiera di San Valentino

Nel mio cuore, Signore, si è acceso l’amore per una creatura che tu conosci e ami.
Fa che non sciupi questa ricchezza che mi hai messo nel cuore.
Insegnami che l’amore è un dono e non può mescolarsi con nessun egoismo,
che l’amore è puro e non può stare con nessuna bassezza,
che l’amore è fecondo
e deve, fin da oggi, produrre un nuovo modo di vivere in me e in chi mi ha scelto.
Ti prego, Signore, per chi mi aspetta e mi pensa,
per chi ha messo in me tutta la sua fiducia,
per chi mi cammina accanto, rendici degni l’uno dell’altra.
E per intercessione di San Valentino fa che fin da ora
le nostre anime posseggano i nostri corpi e regnino nell’amore”.

Published in: on 14 febbraio 2016 at 10:43  Comments (1)  

Per far si che la persona amata ti desideri

Fai bollire un litro di acqua con 7 cucchiaini di zucchero! Scioglici dentro 3 cucchiai di miele! Versa il liquido in una ciotola di vetro trasparente e mettici qualche petalo di rose rosse. Poi prendi un tappo di sughero e scrivici sopra con una penna il nome e i dati di nascita della persona che desideri. Poni poi il tappo di sughero nell’ infuso e lascialo galleggiare lí per qualche ora. In questo tempo pensa intensamente alla persona amata e la magia fará il suo corso.

Published in: on 31 gennaio 2016 at 11:51  Lascia un commento  

Amuleto del melograno per essere amati

Raccogliete 7 chicchi di melo grano e riponetelo con 7 chicchi di riso in un sacchetto di panno verde.
Bruciate poi, in una notte di luna piena delle foglie di edera, simbolo della fedeltà in amore e del desiderio che non muore.
Mentre la pianta brucia, concentratevi guardando la luna e facendo la vostra richiesta in modo silenzioso.
Ponete le ceneri nel sacchetto con i semi di melograno ed i chicchi di riso e lasciate l’ amuleto su di un piattino bianco alla luce della luna (per caricarlo) per tutta la notte.
Portatelo sempre con voi, meglio se sul lato sinistro del corpo.

Published in: on 10 gennaio 2016 at 09:09  Lascia un commento  

La bottiglia dell’amore eterno

Chi mai non desidererebbe la convinzione che la vostra storia d’amore durerà in eterno, pensateci, niente più paure o ansie per un presunto abbandono, in tempi antichi, in alcune leggende, si raccontava che esistevano delle bottiglie magiche in grado di far durare l’amore, questi recipienti erano fatti solitamente di creta, e contenevano unghie, capelli, gocce di fluido seminale e sangue mestruale, tutto veniva mischiato per bene e tenuto nascosto, sotto il materasso della camera da letto dei coniugi.

Published in: on 5 gennaio 2016 at 12:59  Lascia un commento  

Legamento d’amore con la frutta

Quello che ci occorre:
1 mela rossa
1 banana
Caramelle piccole colorate
Miele
Foglio bianco
Inchiostro azzurro
Un piattino bianco
Come si esegue l’incantesimo:
Questo incantesimo dovrà essere eseguito in una notte di luna piena. Preparate tutto l’occorrente vicino a voi. Preparatevi a svuotare la mente da qualsiasi altro pensiero, dovrete solo tenere a mente lo scopo per il quale state facendo l’incantesimo. Non fatevi disturbare. La cosa essenziale è la convinzione di riuscire nell’intento, non dovrete nessun dubbio su quello che state facendo.
Prima di iniziare tenete a mente che la mela rossa rappresenta la donna, la banana rappresenta l’uomo, essi sono detti “testimoni”.
Sul foglio di carta bianca con l’inchiostro blu scrivete i nomi delle persone che volete legare, piegate il foglio in due e riponetelo nel piatto con sopra la mela rossa e vicina la banana, intorno predisponete tutte le caramelle colorate a formare un cerchio chiuso intorno alla frutta. Una volta composto il cerchio fate colare il miele sulla frutta. Successivamente una volta terminato depositate il piatto sotto il letto nel quale il nostro lui o la nostra lei si addormenta avendo l’accortezza di posizionarlo all’altezza del cuore; trascorsi sette giorni il contenuto del piatto dovrà essere gettato in un campo in mezzo alla natura.

Published in: on 27 novembre 2015 at 06:34  Comments (1)  

Rito del desiderio ardente per conquistare l’amato

Occorrente:
una foto dell’amato
cinque fagioli o piselli
un recipiente rotondo
un piccolo quantitativo di cotone idrofilo
un oggetto d’argento, che può essere una moneta o qualsiasi cosa d’argento
un sacchettino del colore che più vi piace.

Procedimento:
Nel terzo giorno di Luna Nuova verso mezzogiorno sistemate sul fondo del recipiente uno strato di cotone spesso tre centimetri, imbevetelo completamente di acqua e sistemate i fagioli o i piselli, disposti come se fossero sui vertici di una stella a cinque punte, al centro di questa stella a cinque punte mettete l’oggetto d’argento. Il contenitore deve essere posto alla luce del sole ma non direttamente sotto i raggi, sotto il contenitore mettete la foto dell’amato se non disponete di ciò mettete un pezzo di carta con scritto il nome, il cognome, la data di nascita e il luogo, se lo sapete anche l’ora di nascita.
Dopo qualche giorno sempre mantenendo umido il cotone, i semi germoglieranno, e quando saranno spuntate tutte e cinque i germogli potrete dare inizio all’incantesimo vero e proprio, dovrete farlo dopo il tramonto, durante la prima sera, senza spostare il contenitore dalla sede, dovrete togliere il primo germoglio sussurrando:
“La tua prima resistenza è ceduta”
Ponete il germoglio in un vasetto. La seconda sera fate lo stesso con un altro germoglio sussurrando:
“La tua seconda resistenza è ceduta”
Continuate in questo modo per gli altri giorni successivi, fino a
quando’ tutti e cinque i germogli saranno collocati nel vasetto.
Alla mezzanotte esatta del sesto giorno togliete la fotografia da
sotto il contenitore, sistematela dentro ad un recipiente di metallo
unitamente ai cinque germogli e dopo averla cosparsa con poco alcool
bruciatela, mentre le fiamme divampano mormorate:
“Tutte le tue resistenze sono cadute e tu, adesso, bruci di desiderio
per me, che ti voglio”
Ripetete la frase per cinque volte, ciò che rimane nel fuoco dovete riporlo nel sacchettino insieme all’oggetto d’argento e indossarlo al collo o comunque a contatto con la pelle, altrimenti l’incantesimo non avrà esito. Questo incantesimo potrebbe non riuscire perché i fagioli non germogliano questo significa che l’amato non è interessato a voi e non prova nessun desiderio.

Published in: on 5 novembre 2015 at 08:41  Lascia un commento  

Il rito del fuoco, per l’armonia di coppia

Molte volte si crea all’interno della coppia una tensione e delle incomprensioni che possono raffreddare i sentimenti d’amore e l’armonia che c’era precedentemente, il rito del fuoco può riportare la pace e la serenità perdute. Questo rito può essere fatto anche da una persona amica o da un familiare che tiene particolarmente all’unione della coppia, esso non comporta il cambiamento del destino, ma solo un aiuto per equilibrare l’armonia dell’amore.
Occorrente:
un recipiente di rame
un pacchetto di sale fino integrale
grani di incenso puro
una bottiglia di alcool
due foto (una vostra e una del partner)
fiammiferi
sacchetto di tela

Procedimento:
Il momento più adatto è il periodo che va dalla fase di Luna piena all’ultimo quarto, dal tramonto del Sole a mezzanotte.
Riempite con il sale fino a due terzi dell’altezza del contenitore, avendo cura di spianare la superficie, comporre con i grani di incenso una stella a sei punte (il Sigillo di Salomone), al centro della stella ottenuta sistemate, molto ravvicinati, sette grani di incenso. Irrorate, ora, perfettamente con l’alcool il sale contenuto nella vaschetta, facendo attenzione a non rovinare il disegno della stella, quando avrete intriso tutto il sale di alcool ed un leggero strato di liquido si sarà formato su di esso, sistemate fuori dal recipiente in posizione opposta le due fotografie delle persone che si vogliono riunire, accendente poi, con estrema cautela, un fiammifero e date fuoco al contenuto del contenitore. Mentre tutto arde, immaginate la coppia in atteggiamenti amorosi, felici e uniti, queste immagini dovete tenerle costanti per tutto il tempo del fuoco, che dovrebbe durare intorno ai dieci minuti.
Quando le fiamme si saranno completamente estinte, prendete le due fotografie, mettetele una contro l’altra, cioè volto contro volto e appoggiatele sulla superficie ancora calda del sale, sussurrando:
“Il fuoco delle tensioni si è spento,
il calore dell’amore e dell’armonia rimane e si potenzia”
Porgete un fiore rosso, meglio una rosa rossa sulle due fotografie e lasciate tutto così per 24 ore, passate le ventiquattro ore esattamente alla stessa ora dell’inizio del rito, svuotate completamente il contenitore e si sistemate i residui e le fotografie nel sacchetto di tela che getterete al più presto in un corso si acqua corrente che può essere mare o lago o fiume

Published in: on 1 novembre 2015 at 15:40  Lascia un commento