Per una donna che vuol farsi amare da un uomo

Prendete della barba dell’uomo dal quale volete essere amata, quanto possibile presso l’orecchio sinistro, e procuratevi una moneta d’argento che egli abbia portato almeno per mezza giornata. Mettete a bollire l’una e l’altra in un vaso di terra nuovo, pieno di vino; vi getterete della salvia, della ruta; dopo un’ora, ritirerete la moneta. Quando vorrete fare l’ esperienza, la prenderete nella mano destra, andrete presso l’uomo dal quale volete essere amata, pronunciate queste parole: Rosa d’amore e fior di spina, abbastanza alto perché egli le intenda, poi gli toccherete leggermente la spalla sinistra ed egli vi seguirà dappertutto dove andrete. Non dimenticate che è necessario che il vaso di terra rimanga presso il fuoco, perché l’ardore dell’uomo vada in ‘simpatia’ con il calore e l’ebbrezza data dal vino.

Published in: on 27 luglio 2014 at 08:22  Lascia un commento  

Magia per domare una persona

Questo rituale può essere fatto per tagliare il male in una coppia,  inteso come i problemi che possono nascere all’ interno di una coppia, oppure per praticamente domare l’ altra persona per renderla più malleabile
Luna: crescente
Occorrente:
carta bianca
penna nera,
bottiglia di vetro
acqua
zucchero
piattino per candela
candela bianca
Scrivere il nome della persona amata su carta bianca per sette volte (partendo da sotto al foglio). Poi scrivere il vostro per altre 7 volte sopra. Infilate il foglio all’interno della bottiglia di vetro vergine, aggiungete l’acqua (1/2 bottiglia) e riempite con lo zucchero. Sistemate il piattino sul vostro altare e accendete una candela per il vostro angelo custode chiedendogli di tagliare tutto il male tra di voi. La candela va fatta consumare tutta. Conservare le ceneri lontane da occhi indiscreti.

Published in: on 25 luglio 2014 at 08:12  Lascia un commento  

Pozione erotizzante per lui e per lei

 

Quando due partner decidono di trascorrere una stimolante ed indimenticabile notte d’amore avranno un meraviglioso aiuto da questa antichissima pozione magia.
Durante la fase di luna crescente bisogna esporre al sole per cinque giorni consecutivi un vaso di vetro bianco contenete: 1 litro di ALCOOL a 95°, 50 g. di radice di GALANGA, 18 G. di CHIODI DI GAROFANO, 10 g. di PEPE, 9 g. di NOCE MOSCATA, 0,2 g. di AMBRA GRIGIA, 0,2 g. di MUSCHIO (le dosi devono essere rigorosamente rispettate).
Dosi da assumere: 15-20 GOCCE (ASSOLUTAMENTE NON DI PIU’!!!) in un drink alcolico.
L’effetto si manifesterà dopo circa mezz’ora. Poiché la pozione è molto eccitante si sconsiglia il suo uso prima della guida o di altri momenti che richiedono attenzione e concentrazione.

Published in: on 22 luglio 2014 at 07:18  Lascia un commento  

Per far dire a una ragazza tutto quello che ha fatto.

Per far dire a una ragazza o una donna tutto quello che ha fatto, si prenda la testa di una rana, e dopo averla fatta seccare, si riduca in polvere e si metta sullo stomaco di colei su cui si vuol fare l’esperimento, mentre dorme; le si farà dire allora tutto ciò che ha nell’animo. Quando avrà detto tutto ciò che si vuole sapere, bisogna togliere con precauzione ciò che si era posto sullo stomaco, per timore che non si svegli o non succede qualche accidente.

Published in: on 19 luglio 2014 at 08:20  Lascia un commento  

Il sogno d’amore

Questo incantesimo non ha il potere di farvi avere la persona che amate ma potrà farvela solo sognare, per realizzare ciò dovrete aspettare il 22 luglio e preparate un bagno come nell’incantesimo dei sogni premonitori ma sotto il cuscino mettete un sacchetto di erba di San Giovanni (hipericum) e su un pezzo di carta scrivete il nome della persona che si vuol sognare, poi preparate una pozione con acqua distillata, tre gocce di vino bianco, tre gocce di gin, tre gocce di aceto che sia stato mescolato con un rametto di rosmarino.

Published in: on 18 luglio 2014 at 10:16  Lascia un commento  

Per legare un uomo

Occorre tre metri di nastro bianco, con esso farà sette nodi e infilerà tra i nodi un paio di forbici aperte a mo’ di spade. Prenderà un pezzo di calamita , la metterà in una borsetta insieme ad una moneta d’argento spagnola (di quelle che hanno incise da un lato quattro linee formante la croce) e a un talismano di Venere per rendere il sortilegio di maggior efficacia. Collocherà poi la borsa nel centro della forbice annodandola sette volte con un filo bianco. Il sortilegio si appenderà alla cintura annodando la cinta sette volte. Il lui in questione non potrà soddisfare i proprio desideri carnali con nessun’altra a patto ch’egli ignori l’esistenza del sortilegio. Venendone a conoscenza gli effetti si volgerebbero a danno di chi lo ha fatto. Volendo scioglierlo, basta tagliare i nodi dicendo: Io libero (nome) dal sortilegio che i nodi, la croce e la medaglia operavano su di lui e a tal fine lo taglio e lo distruggo.

Published in: on 3 luglio 2014 at 05:42  Lascia un commento  

Rito di San Giovanni per farsi pensare dalla persona amata

 

Questo antico rito e’ utile per farvi pensare da colui o colei che amate, per fare si che non vi dimentichi.

OCCORRE:
un panno o pezzo di stoffa rossa
-una candela rossa e una verde
-un foglietto bianco

La sera del 23 giugno alle ore 23 mettetevi sul vostro balcone, giardino o spazio aperto in cui nessuno possa disturbarvi e stendete il panno rosso su un tavolo o per terra.
Disponete le due candele (la rossa e la verde utilizzate per i riti d’amore) indistintamente una destra e l’altra a sinistra. Al centro delle candele ponete il foglietto bianco in cui scriverete il nome e data di nascita della persona in questione.
Accendete le candele e concentratevi sulla persona che amate fissando le fiammelle almeno per 5 minuti.
Dopodiche’ lasciate che le candele brucino almeno per un paio di ore almeno finche sia scoccata la mezzanotte e inizi il giorno 24 giugno:San Giovanni.
Una volta finito il rito disponete i mozziconi delle candele e il foglio dentro il panno rosso e seppellitelo sotto un albero giovane.
I pensieri del vostro amato saranno rivolti a voi.

Published in: on 22 giugno 2014 at 06:56  Lascia un commento  

Rituale d’ amore di San Giovanni

Questo è un rituale per ottenere l’amore della persona desiderata che potrebbe condividere lo stesso desiderio. Occorre tenere in considerazione che questo rituale dovrà essere effettuato durante la notte di San Giovanni.
Elementi:
Se siete una persona che crede nell’amore e sapete di meritarlo allora questo rituale è ideale per voi, dunque è consigliabile eseguirlo durante la notte di San Giovanni.
Procedimento:
Dalle 2 della notte tra il 23 e il 24 giugno, con un pezzo di carta formate un cuore e scriveteci sopra il nome della persona desiderata con una penna dall’inchiostro rosso.
In seguito disporre un piatto sopra la tavola con all’interno il cuore di carta a cui si dovrete aggiungere il miele e la cannella in polvere. Cospargere le parti interna ed esterna del piatto con i petali della rosa e dopo formare un altro cerchio esterno in cui posizionare le candele. Accendetele con un fiammifero e recitate il seguente incantesimo:
‘ Incantesimo di San Giovanni, fai che questa magia d’amore unisca le nostre vite (pronunciare il nome della persona amata, ed in seguito il vostro) e che diventi una relazione stabile ed eterna, tanto meglio se è per il nostro bene e di chi ci sta intorno’.
Quando le candele hanno finito di bruciare afferrate il piatto in cui ci sono i vostri nomi che avete cosparso di miele e cannella e disponetelo nello scaffale più alto dell’armadio sino alla prossima luna piena.
Versare sia i petali delle rose sia la cenere delle candele in un ruscello.
Questo rituale d’amore può anche aiutare a migliorare la relazione tra due persone, però ricordate che non è possibile utilizzarlo per attrarre qualcuno contro la sua volontà, in quanto potrebbe provocare effetti contrari e portare dolore e disgrazia.

 

Published in: on 21 giugno 2014 at 07:06  Lascia un commento  

Incanto per farsi pensare dalla persona amata

Serve:

olio di mandorle

una candela rossa

incenso alla rosa

inchiostro rosso

si fà di Venerdì,ora di Venere e luna crescente.

PROCEDIMENTO:

Bisogna esporsi alla luce della luna,se non è possibile state comunque vicino ad una finestra o in balcone.
Bagnatevi le mani con sette gocce di olio di mandorle,ungetevi le mani e visualizzate la persona amata,fregate le mani fino a sentire l’olio scaldarsi,quando l’olio è carico della vostra energia accarezzate la candela con le mani quindi accendetela
non lavatevi le mani e continuate a visualizzare intensamente,
prendete il foglio e scrivete il suo nome con l’inchiostro rosso.
Accendete l’incenso e respirate profondamente mentre continuate a pensare intensamente alla persona amata.
Quando sentite di essere completamente pronti bruciate il foglietto e intensificate il pensiero e ripetete mentre brucia il foglietto:
“pensami amore mio,pensami quanto ti penso io”
finchè non sarà carbonizzato completamente.
La candela andrà spenta con la vostra saliva sulle dita.
Tutto quello che avete usato per l’incanto và gettato in un corso d’acqua

Published in: on 11 giugno 2014 at 15:51  Lascia un commento  

Legamento delle 14 candele bianche

Occorrente:
14 candele bianche;

miele

un piatto bianco

Procedimento:
Su ogni candela scrivere il tuo e il suo nome e porle attorno al piatto bianco, al centro del piatto mettere un foglietto,sul quale verrà scritto con inchiostro verde il nome, cognome e data di nascita della persona da legare e verrà sparso  il  miele.

Alla mezzanotte di luna piena far bruciare le candele  fino alla fine.
Mettere i residui in una busta di carta con un sasso e gettare a mare. Dicendo ” E così sia!”

Published in: on 25 maggio 2014 at 08:47  Lascia un commento  
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 378 follower