Rituale delle attenzioni

Questo incanto permette di richiamare le attenzioni di una persona che ci interessa, ma che magari non ci considera.

Ecco cosa occorre:

1 rosa rossa, con il gambo di almeno 10 cm.
1 candela rossa.
1 nastro di seta o raso, di colore rosso o rosa.
Scegliete poi un vostro profumo che servirà ad attirare la sua attenzione.
Procedimento:

Accendete la candela, un venerdì nell’ora di Venere, in luna crescente. Mettetevi davanti la candela e prendete il nastro che avete scelto e scriveteci sopra con un pennarello di qualsiasi colore il Nome e Cognome della persona di cui volete attirare le attenzioni.

A questo punto legatelo al gambo della rosa, e fateci un bel nodo.
Prendete in mano la rosa e il profumo che voi avete scelto, e spruzzatelo sulla rosa recitando queste parole:

“Senti questo profumo, e ascoltane il richiamo.
Cercami se non ci sono, e guardami se ti chiamo.
Parlami e ascoltami tenendomi la mano.
E forse un giorno insieme ci diremo ti amo.”

Fatto questo prendete la rosa e passate l’estremità recisa del gambo sulla fiamma in modo da suggellare il rituale. Tenete la rosa con voi e togliete di mezzo il resto.

La prima parte è conclusa, adesso ogni venerdì della settimana toglierete un petalo alla rosa.
E questo dovrete farlo finche ci saranno petali. Adesso ogni volta che incontrerete la persona di cui avete scritto il nome e indosserete il profumo, lui/lei non potrà fare a meno di notarvi.
Andate avanti con il rituale finche ci sono petali o finche non siete soddisfatte/i di come stanno andando le cose con lui/lei. Per far finire gli influssi prima del tempo vi basterà sciogliere il nastro legato alla rosa.

Vi ricordo che gli influssi funzionano solo quando avete indosso il profumo con cui avete bagnato la rosa.

Published in: on 14 settembre 2014 at 06:43  Lascia un commento  

Contro le difficoltà affettive

Materiali

1 candela verde
1 foglio di carta pergamena
1 pennarello
Fiori d’arancio
Filo di rame

Esecuzione

Su un tavolo forma un cerchio con i fiori d’arancio. Al centro del cerchio metti un foglio con scritto il tuo nome. Se le tue difficoltà affettive riguardano una persona precisa scrivi anche il suo nome.
Accendi una candela verde, mentre arde prendi un po’ della sua cera liquefatta e traccia con cura un cerchio attorno al nome o ai nomi. Arrotola il foglio e legalo con un filo di rame.
Riponilo in un posto buio ( un armadio, un cassetto, una scatola , etc…
Quando la candela è consumata disponi i fiori in un vaso e mettilo in un luogo in cui ti ricordino la sua funzione protettiva.

Published in: on 13 settembre 2014 at 06:34  Lascia un commento  

La mela di Eva

Come riconquistare il partner perduto.

Raccogliete personalmente una mela all’alba di un venerdì in fase di luna crescente, scrivete su di un foglietto azzurro con inchiostro di china rosso il proprio nome e quello della persona che si vuole riconquistare.
Prendete un altro bigliettino e scrivete SCHEVA e unitevi al suo interno tre capelli personali e tre del partner.
Tagliate a metà la mela e levate il torsolo, nell’incavo mettere i due bigliettini ben chiusi ed alcune foglie di mirto, la pianta di Venere.
Ricomponete la mela ed avvolgetela con rametti di verbena e di mirto.
Fate essiccare al sole, poi una volta secco le si darà fuoco.
Le ceneri saranno riposte in un sacchettino di seta o di cotone azzurro che dovrete sistemare sotto il materasso in corrispondenza del cuscino del partner senza che lui se ne accorga.

Published in: on 23 agosto 2014 at 07:05  Lascia un commento  

FATTURA PER RIACCENDERE LA FIAMMA D’AMORE

Procuratevi 3 candele:
1 rossa
1 bianca
1 nera
e infine cosa indispensabile una foto che vi ritragga felici insieme.
Un giorno di luna crescente prendete la foto e concentratevi sui giorni che avete trascorso felici insieme e sui ricordi più belli.Adesso accendete le 3 candele e dite la seguente orazione con molta convinzione:
L’amore che abbiamo condiviso non è più lo stesso.
Liti e discussioni ci hanno allontanato,
I nostri rapporti sono sempre più freddi.
Io voglio che tutto ciò cessi e sia sostituito
Dalla tenerezza e dall’amore.
Adesso, il nostro amore si è corroso,
Ma io voglio che tutto torni come prima.
Voglio che tornino i nostri momenti migliori.
A partire dal nostro prossimo incontro,
L’amore che c’era tornerà.
Così sia.
Se lo si desidera si può consacrare un oggetto per questo rituale, come per esempio un piccolo dono per la persona amata che aiuterà a dare più forza al rituale!

Published in: on 22 agosto 2014 at 14:45  Lascia un commento  

Come risvegliare l’ardore in una donna frigida

 

Ad una miscela ottenuta con: 80 g. di ALCOOL a 90°-95°, 150 g. di RHUM, 150 g. di ACQUA PURA (meglio se di fonte); aggiungere 6 g. di TINTURA di CANNELLA, 30 g. di infuso di CAFFE’ VERDE, 40 g. di SCIROPPO di GOMMA ARABICA, 9 gocce di TINTURA DI VERBENA. Nel giorno che precede la Luna piena bisogna esporre il vaso con gli ingredienti ai raggi della luna, avendo cura di avvolgergli intorno un indumento (meglio se intimo) o un fazzoletto, possibilmente usati, della donna a cui è destinato il filtro.
L’esposizione deve essere effettuata per cinque giorni di seguito.
Si farà bere questo liquore nella dose di un bicchierino da liquore dopo il tramonto del sole ed un altro prima di coricarsi fino ad una evidente risposta erotica.

Published in: on 15 agosto 2014 at 07:15  Lascia un commento  

Incantesimo degli indumenti per mantenere l’ amore di lui

Luna : nuova
Occorrente:
Filo : rosso
Ago
Biancheria di lui
Biancheria vostra
Procedimento:
In un venerdì di luna nuova, prendete la sua biancheria intima + la vostra biancheria intima ,ed unite i due pezzi cucendoli con filo rosso, dando esattamente ottantuno punti. Conservare i due pezzi insieme in un luogo in cui l’altra persona non troverà mai .

 

Published in: on 10 agosto 2014 at 08:21  Lascia un commento  

Un pomeriggio delizioso

 

Durante un incontro pomeridiano offrite all’ospite amato una tazza di CIOCCOLATA o di TE’ a cui si aggiungeranno: un pizzico di CANNELA in polvere, 3 CHIODI DI GAROFANO polverizzati, un pizzico di VANIGLIA ed uno di NOCE MOSCATA, tre gocce di GINSENG.
Il sorseggiare insieme questo ha effetti assicurati sull’eros nascente.

Published in: on 8 agosto 2014 at 07:14  Lascia un commento  

Un bagno frizzante per accendere i sensi

L’infuso perfetto deve essere preparato il giorno precedente. In una pentola capace contenente due litri di ACQUA bollente si metteranno 25 g. di NOCE MOSCATA, una manciata di SALVIA, una di ROSMARINO, una di ORIGANO, una di MENTA, una di VERBENA ed una di foglie di PERVICA.
Dopo l’infusione delle erbe per almeno quindici ore si aggiungeranno 50 g. di TINTURA DI GINEPRO, 30 g. di TINTURA DI EUGENIA e 20 g. di TINTURA DI GINSENG.
Alla sera, dopo aver filtrato il preparato, versare l’infuso nell’acqua della vasca da bagno ed immergersi per almeno 15 minuti senza usare sapone o sali profumati.
Durante l’immersione è necessario rilassarsi completamente e pensare intensamente al prossimo incontro d’amore. L’energia e le vibrazioni che sprigioneranno dal corpo affascineranno anche l’uomo più freddo e controllato.

Published in: on 1 agosto 2014 at 07:11  Lascia un commento  

Per stimolare il desiderio sessuale

 

Prima di un incontro d’amore per stimolare direttamente il desiderio si potrà effettuare un lavanda per i genitali esterni.
Si faranno bollire per cinque minuti in un litro d’ACQUA: 20 g. di SALVIA, 20 g. di MALVIA, 20 g. di TIMO, 20 g. di SANTOREGGIA.
Si filtrerà l’infuso e lo si userà tiepido per effettuare lavande ai genitali esterni per tre giorni consecutivi e l’ultima di esse dovrà essere eseguita due ore prima dell’incontro sessuale.

Published in: on 31 luglio 2014 at 07:20  Lascia un commento  

Per una donna che vuol farsi amare da un uomo

Prendete della barba dell’uomo dal quale volete essere amata, quanto possibile presso l’orecchio sinistro, e procuratevi una moneta d’argento che egli abbia portato almeno per mezza giornata. Mettete a bollire l’una e l’altra in un vaso di terra nuovo, pieno di vino; vi getterete della salvia, della ruta; dopo un’ora, ritirerete la moneta. Quando vorrete fare l’ esperienza, la prenderete nella mano destra, andrete presso l’uomo dal quale volete essere amata, pronunciate queste parole: Rosa d’amore e fior di spina, abbastanza alto perché egli le intenda, poi gli toccherete leggermente la spalla sinistra ed egli vi seguirà dappertutto dove andrete. Non dimenticate che è necessario che il vaso di terra rimanga presso il fuoco, perché l’ardore dell’uomo vada in ‘simpatia’ con il calore e l’ebbrezza data dal vino.

Published in: on 27 luglio 2014 at 08:22  Lascia un commento  
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 384 follower